LUNEDÌ 21 SETTEMBRE 2015, 19:12, IN TERRIS

ARABIA SAUDITA, 21ENNE CONDANNATO ALLA DECAPITAZIONE E CROCIFISSIONE IN PUBBLICO

Era minorenne quando venne arrestato per proteste contro la dinastia

HORTENSIA HONORATI
ARABIA SAUDITA, 21ENNE CONDANNATO ALLA DECAPITAZIONE E CROCIFISSIONE IN PUBBLICO
ARABIA SAUDITA, 21ENNE CONDANNATO ALLA DECAPITAZIONE E CROCIFISSIONE IN PUBBLICO
In Arabia Saudita si attende per l'esecuzione capitale del 21enne Ali al Nimr. La sua colpa è quella di aver partecipato nel 2012, quando ancora era minorenne, ad una manifestazione antigovernativa nella provincia di Qatif. Accusato di far parte di una cellula terroristica, di possedere un'arma da fuoco e di aver attaccato le forze dell'ordine, il giovane verrà decapitato e crocifisso.

Dopo aver esaurito tutti i gradi di giudizio, il 27 maggio scorso arriva per Ali al Nimr la condanna a morte che dovrebbe aver luogo nei prossimi giorni. Intanto diverse organizzazioni umanitarie hanno chiesto all'Unione Europea di intervenire per impedire la pena capitale del ragazzo. Amnesty International ha denunciato il fatto in un comunicato nel quale esorta a inviare lettere ed email al re dell'Arabia Saudita, Salman, affinché venga annullata l'esecuzione.

Sebbene il regno wahabita abbia deciso di ridurre il numero di crocifissioni dal 2013, non ha esitato a procedere con questa violenta pratica nel cado del giovane Ali per mandare un messaggio chiaro agli oppositori del regime assolutista monarchico.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
INDONESIA

Sisma di 6.5 a Giava: morti e crolli

L'epicentro a 92 km dalla superficie: panico e gente in strada. Non è ancora chiara l'entità dei danni
No Tav da Eataly - © Il Giornale
MILANO

Assalto No Tav contro Eataly

50 attivisti spintonano i camerieri e urlano: "Studiare e lavorare è un ricatto"
La Suprema Corte australiana
AUSTRALIA

Rapporto sulla pedofilia, "una tragedia nazionale"

Presentate 409 raccomandazioni tra cui quella di rivedere il segreto della confessione e il celibato dei preti
Joe Biden
AUDIZIONI AL COPASIR

"Nessuna ingerenza russa": 007 italiani smentiscono Biden

L'ex vicepresidente Usa parlava di interferenze nella campagna per il referendum costituzionale
Assemblea regionale siciliana
PRESIDENZIALI ARS

Deficit di un voto, Micciché sfiora la nomina

Doppia fumata nera: rinviata a domani l'elezione del presidente dell'Assemblea siciliana
Calcio, Italia vs Spagna
MONDIALI RUSSIA 2018

Fuori la Spagna, dentro l'Italia

Per la Fifa le ingerenze del governo spagnolo possono essere sanzionate con l'esclusione della Roja dalla fase finale del...
Shopping natalizio per le vie di Milano
NATALE | COLDIRETTI

Il 39% degli italiani spenderà la tredicesima in regali

Ogni famiglia spenderà in media 528 euro tra cibo, viaggi e divertimento
Turista al Colosseo
MIBACT

Al via Passeggiate Fotografiche Romane

Dal 15 al 17 dicembre lungo 5 percorsi capitolini