MERCOLEDÌ 27 MARZO 2019, 10:20, IN TERRIS


MEDIO ORIENTE

Ancora razzi da Gaza, Israele risponde

La tregua non regge, missili di Hamas prima dell'alba. Tel Aviv replica con i raid

ALBERTO TUNO
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Raid israeliani su Gaza
Raid israeliani su Gaza
E'

 durato poche ore il fragile cessate il fuoco fra Hamas e Israele. Nella notte da Gaza sono partiti nuovi razzi, almeno due, che sono stati intercettati dalla cupola dell'Iron Dome prima di raggiungere la località di Ashkelon.


Allarme

Le sirene sono scattate, di nuovo, verso le 4 del mattino (le 3 in Italia). Qualche ora prima i caccia dell'aviazione israeliana avevano bombardato altri obiettivi di Hamas nel sud dell'enclave palestinese, tra cui un compound militare e una fabbrica di armi a Khan Yunis. I raid sono arrivati in risposta al lancio di un razzo e di palloni incendiari e perché nel pomeriggio di ieri alcuni miliziani avevano dato alle fiamme una postazione delle forze armate israeliane. L'esercito ha avvertito che considera Hamas, che governa de facto l'enclave, responsabile di tutta l'attività militare che arriva dalla zona, e si è detto pronto a "diversi scenari e a intensificare la sua attività se necessario".


Lo scontro

L'escalation che porta i territori a un passo dalla guerra è iniziata lunedì quando un razzo lanciato dalla Striscia ha centrato un'abitazione in Israele, ferendo sette persone tra cui tre bambini. Poche ore dopo, Israele ha risposto attaccando cinquanta obiettivi militari, tra cui l'ufficio del capo di Hamas. Le milizie hanno replicato con decine di razzi. La tregua annunciata poco dal movimento islamista, non è stata riconosciuta da Israele. 
Il premier israeliano, Benjamin Netanyahu, ritornato in anticipo dalla visita negli Stati Uniti, si è incontrato ieri con il capo di Stato maggiore, Aviv Kochavi, e ha dato ordine di muovere nel settore del Comando meridionale - in prossimità dell'enclave palestinese - un'altra divisione di fanteria e un battaglione di artiglieria. Inoltre,è stata approvata la mobilitazione di riserve aggiuntive. Parlando in collegamento video alla conferenza Aipac (American Israel Public Affairs Committee) a Washington - alla quale era atteso ma che ha dovuto saltare per l'escalation improvvisa - il leader del Likud ha assicurato che è pronto a "fare molto di più". "Faremo quello che è necessario per difendere il nostro popolo e il nostro Stato". "Hamas deve sapere che non esiteremo ad entrare e a prendere tutti i provvedimenti necessari" per "la sicurezza di Israele ", aveva assicurato poco prima. 

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
San Giovanni Paolo II abbraccia un bambino
INAUGURAZIONE

In Spagna la famiglia secondo Karol Wojtyla

Aperta la nuova sezione del Pontificio Istituto teologico Giovanni Paolo II a Madrid
16 ottobre 1943: il rastrellamento del ghetto di Roma
ANTISEMITISMO

Shoah, Raggi: "Roma non dimentica"

Oggi si commemora il rastrellamento del Ghetto avvenuto il 16 ottobre 1943
Ordinazione sacerdotale in Vaticano
LATINA-TERRACINA-SEZZE-PRIVERNO

Una lampada itinerante per le vocazioni

L'icona di una Madonna con il Bambino della famiglia di santa Maria Goretti accompagna il pellegrinaggio
Bus incidentato (immagine di repertorio)
VIA CASSIA

Bus si schianta contro un albero: 10 feriti

Il mezzo è finito fuori strada, ancora ignote le cause dell'incidente
La nave Ocean Viking in porto
PUGLIA

Ocean Viking: sbaracati a Taranto 176 migranti

Mons. Santoro: "Oggi fortunatamente possiamo parlare di vita e non di morte"
Spaccio
NUOVE MISURE ANTI-TRAFFICANTI

Giro di vite del Viminale contro la droga

Il Ministero dell’Interno chiede ai prefetti più vigilanza sulle piazze di spaccio
Liechtenstein-Italia 0-5. Bernardeschi festeggiato dai compagni dopo la rete del vantaggio - Foto © Twitter
QUALIFICAZIONI EURO 2020

Italia, pokerissimo al Liechtenstein e filotto da record

Mancini come Pozzo: nove successi di fila. A Vaduz è 5-0: doppietta di Belotti, a segno Bernardeschi, ElSha e Romagnoli
La corona di fiori gettata in acqua da Paa Francesco
MIGRANTI

Naufragio a Lampedusa, localizzati dodici corpi

Il barchino affondato la scorsa settimana è a 60 metri di profondità. Tra i corpi, anche un bimbo abbracciato alla...
Alcuni dei gesti più emblematici nella storia recente dello sport. In basso, lo stadio di Pyongyang vuoto
CASI STORICI

Sport e politica, un binomio complicato

Dal saluto militare turco alle proteste olimpiche, fino al match fantasma tra le Coree: gesti clamorosi che, nel bene o nel male,...
Don Oreste Benzi
FEDE

Don Benzi sulla strada della beatificazione

Si è chiuso il processo diocesano sul sacerdote Servo di Dio. La gioia della Comunità Papa Giovanni XXIII:...
Intelligenza artificiale
TECNOLOGIA

Boom dell’Intelligenza artificiale

In Italia è previsto un aumento di 13% del Pil entro il 2030. Una rivoluzione economica che però ha bisogno di...
Sinodo per l'Amazzonia
SINODO PER L'AMAZZONIA

Sinodo, continuano i lavori: Eucarestia, donne e rito indigeno fra i temi

Per la regione panamazzonica si profila sempre di più una Chiesa dal volto indigeno