LUNEDÌ 04 MARZO 2019, 18:40, IN TERRIS


NUCLEARE

Anche Putin sospende il Trattato sui missili

Mosca risponde a Washington: stop all'Inf. Stoltenberg: "In futuro più razzi russi"

ALBERTO TUNO
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Vladimir Putin
Vladimir Putin
V

ladimir Putin ha firmato il decreto che sospende la validità del Trattato sulle armi nucleari a medio raggio (Inf) siglato nel 1987 da Ronald Reagan e da Mikhail Gorbaciov; una delle pietre miliari della fine della Guerra Fredda. 


La firma

A dicembre erano stati gli Usa i primi ad annunciare l'intenzione di voler uscire dal Trattato, accusando Mosca di violazioni. A quanto rende noto il Cremlino, il provvedimento entra in vigore dal momento della firma da parte del presidente Putin, ossia subito. Inoltre, si specifica che la partecipazione di Mosca "è sospesa fino a quando gli Stati Uniti non metteranno fine alla violazione degli obblighi previsti dal trattato o fino alla cessazione della sua validità".


L'appello

Il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg, ha subito rinnovato l'appello alla Russia affinché torni a rispettare l'Inf, considerato una pietra miliare della sicurezza. Commentando le notizie che arrivano oggi da Mosca, con un gruppo di giornaliste internazionali, Stoltenberg ha affermato: "Rinnoviamo l'appello alla Russia affinché torni a rispettare il trattato Inf", aggiungendo che allo stesso tempo "la Nato deve essere pronta ad un mondo senza l'Inf e con più missili russi". 


L'Alleanza

Nei giorni scorso, il segretario generale della Nato aveva definito le violazioni russe al trattato una delle sfide più pressanti in tema di sicurezza per l'Alleanza. Dopo colloqui con il primo ministro bulgaro Boyko Borissov a Sofia, Stoltenberg aveva sottolineato: "La Nato non vuole una nuova Guerra Fredda, non vogliamo una nuova corsa agli armamenti e facciamo appello alla Russi affinchè torni a rispettare il trattato Inf".

 

 

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Fiorentina-Napoli 3-4. L'esultanza degli Azzurri
SERIE A

Show e polemiche al Franchi, il Napoli fa il pieno

Gli azzurri replicano alla Juve e si impongono 4-3 sulla Fiorentina, furiosa per un penalty assegnato a Mertens
Alcuni dei migranti tratti in salvo
AGRIGENTO

Porto Empedocle: 20 migranti salvati in mare

Tragedia sfiorata: tra le persone tratte in salvo, anche una donna incinta
Cristiano Ronaldo
CAMPIONATO DI CALCIO

Riparte la Seria A con Parma-Juventus

Da quest'anno regole più severe sui falli di mano e cartellini per gli allenatori
Protesta dei navigator in Campania
REDDITO DI CITTADINANZA

Sciopero della fame dei navigator

In Campania braccio di ferro tra i vincitori del concorso e il governatore
Aula scolastica
ISTRUZIONE

In classe per diventare buoni cittadini

Il 5 settembre l’educazione civica torna ad essere materia obbligatoria. Cosa cambia per la scuola
Scontri a Hong Kong
ASIA

Guerriglia urbana a Hong Kong: 1 ferito

Nuovo lancio di molotov e cariche della polizia sui manifestanti
Religioni per la pace
ECUMENISMO

Sostenere la campagna per l’abolizione delle armi nucleari

La dichiarazione finale della X Assemblea mondiale delle religioni per la pace di Lindau
Vescovato di Avellino
CAMPANIA

Avellino, bomba al vescovato: 3 feriti

Fermato un uomo: Nelson Lamberti, 49 anni, salernitano ma residente a Forino