GIOVEDÌ 02 APRILE 2015, 19:15, IN TERRIS

ALLARME ONU: FOREIGN FIGHTERS IN CRESCITA ESPONENZIALE

Secondo il nuovo rapporto l'aumento dei combattenti stranieri nell'ultimo anno è del 71%

CLAUDIA GENNARI
ALLARME ONU: FOREIGN FIGHTERS IN CRESCITA ESPONENZIALE
ALLARME ONU: FOREIGN FIGHTERS IN CRESCITA ESPONENZIALE
Sono oltre 25.000 i combattenti stranieri provenienti da più di 100 nazioni che si sono uniti ad Al Qaeda, allo Stato Islamico e ad altri gruppi terroristici in Iraq, Siria, Afghanistan e Libia. A lanciare l’ allarme è l’Onu, in un rapporto che sottolinea come il numero dei foreign fighters sia aumentato nel mondo intero del 71% tra la metà del 2014 e il mese di marzo 2015. Secondo gli esperti, si tratta “del più alto flusso mai registrato di combattenti stranieri”.

Il numero maggiore si registra il Iraq e Siria, che ne contano 22.000, Paesi che ormai sono diventati un “vera e propria scuola per estremisti”, mentre si ritiene che siano circa 6.500 quelli che combattono in Afghanistan. In Yemen, Libia e Pakistan ce ne sarebbero qualche centinaio. I luoghi di provenienza sono principalmente Tunisia, Marocco, Francia e Russia, ma cresce anche il numero di quanti arrivano dalle Maldive, dalla Finlandia, Trididad e Tobago.

Il rapporto esorta la comunità internazionale a rafforzare la collaborazione tra i servizi di intelligence e lo scambio di informazioni per arrivare all’identificazione dei foreign fighter, perché rappresentano “una minaccia immediata e lungo termine”. Un’eventuale sconfitta dell’Isis e di al Qaeda, infatti, non porterebbe alla fine al pericolo, perché combattenti con grande esperienza potrebbero disperdersi nel mondo e trasmettere il contagio jihadista.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
I coniugi Sherman
TORONTO

Trovato morto il "re" del farmaco generico

Le condoglianze del premier Trudeau
Paolo Gentiloni e Maria Elena Boschi in una foto d'archivio
BRUXELLES

Gentiloni difende il ministro Boschi

Il premier: "Ha chiarito, sarà candidata Pd"
Il museo Must di Vimercate
MOSTRA

"Il Segno del '900": da Cezanne a Picasso, da Kandinskij a Fontana

Dal 16 dicembre 2017 all'11 marzo 2018 presso il Museo del territorio di Vimercate (MB)
Lo Sferisterio di Macerata
MACERATA OPERA FESTIVAL

Il Mof si tinge di "verde speranza"

Le opere: Flauto magico, Elisir d'Amore e Traviata degli specchi
Maria Elena Boschi

La solita storia

Gran rumore sulla vicenda di Maria Elena Boschi e del suo ‘interesse’ per la Banca Etruria di cui il suo...
Le chiese copte colpite dagli attentati la Domenica delle Palme
TERRORISMO | EGITTO

Timori per il Natale, alta protezione per le chiese

Il governo ha rafforzato le misure di sicurezza davanti a tutti i siti sensibili senza fare distinzioni