GIOVEDÌ 07 MAGGIO 2015, 002:30, IN TERRIS

ALLARME DALL'ONU: "OGNI GIORNO 30.000 PERSONE COSTRETTE AD ABBANDONARE LE LORO CASE"

Alla fine del 2014 sono 38 milioni gli sfollati interni al proprio Paese a causa di conflitti e violenze

MANUELA PETRINI
ALLARME DALL'ONU:
ALLARME DALL'ONU: "OGNI GIORNO 30.000 PERSONE COSTRETTE AD ABBANDONARE LE LORO CASE"
Un vero e proprio record, ma negativo. Infatti secondo l'ultimo rapporto del Centro di Monitoraggio sugli Sfollati interni (Idmc), parte del Norwegian Refugee Council (Nrc), che è stato presentato ieri a Ginevra, sono 38 milioni le persone sfollate all'interno del proprio Paese a causa di conflitti e violenze nel mondo alla fine del 2014. Lo studio è stato presentato insieme all'alto commissariato Onu per i rifugiati (Unhcr) e il dato segna un record per il terzo anno consecutivo.

"Si tratta delle peggiori cifre di spostamenti forzati in una generazione - ha commentato Jan Egeland, segretario generale del Nrc - La diplomazia, le risoluzioni delle Nazioni Unite, i colloqui di pace e gli accordi di cessate il fuoco hanno perso la battaglia contro uomini armati spietati, spinti da interessi politici o religiosi, piuttosto da imperativi umani". Solo nello scorso anno sono stati registrati 11 milioni di nuovi sfollati interni, che equivale a una media di 30.000 persone al giorno costrette ad abbandonare la loro casa ogni tre secondi.

Secondo i dati forniti dalla "Panoramica globale 2015: le persone sfollate dal conflitto e la violenza", i nuovi sfollati per il 60% provengono da Iraq, Sud Sudan Siria, Repubblica Democratica del Congo e Nigeria. L'Iraq è il Paese che ha registrato il più forte aumento di nuovi sfollati nel 2014, circa 2,2 milioni, mentre la Siria conta il più alto numero di sfollati interni al mondo, circa il 40% della popolazione della Nazione.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Il Papa incontra Acr
AZIONE CATTOLICA RAGAZZI

Il Papa: "Fissate l'obiettivo sulle periferie"

Udienza del Pontefice ad Acr: "Siate buoni fotografi della realtà che vi circonda"
Il cardinale Camillo Ruini
BIOTESTAMENTO

Card. Ruini: “Così si apre all’eutanasia”

Il porporato intervistato su Repubblica
I coniugi Sherman
TORONTO

Trovato morto il "re" del farmaco generico

Le condoglianze del premier Trudeau
Paolo Gentiloni e Maria Elena Boschi in una foto d'archivio
BRUXELLES

Gentiloni difende il ministro Boschi

Il premier: "Ha chiarito, sarà candidata Pd"
Rahul Gandhi
INDIA

Rahul Gandhi è il leader del Partito del Congresso

Nipote di Indira, succede alla madre, l'italo-indiana Sonia
Il Muro del Pianto
GERUSALEMME

La Casa Bianca: "Il Muro del Pianto è parte di Israele"

Fonti dell'amministrazione: "Impensabile uno scenario diverso". Scontri e morti nella regione