MARTEDÌ 11 OTTOBRE 2016, 12:05, IN TERRIS

Allarme bomba in Germania, evacuata la stazione di Rastatt

Sul posto anche squadre di artificieri, esperti di esplosivo e cani in grado di rilevarlo

AUTORE OSPITE
Allarme bomba in Germania, evacuata la stazione di Rastatt
Allarme bomba in Germania, evacuata la stazione di Rastatt
Paura in Germania, dove a causa di un allarme bomba, la stazione ferroviaria di Rastatt, in Baden-Wuerttemberg, vicino Karlsruhe nel sud del Paese, è stata evacuata e chiusa. A riferirlo è la Bild Online, che ha citato un portavoce della polizia vicina a Offenburg. Evacuata anche la piazza antistante alla stazione. Le forze dell'ordine sono immediatamente accorse sul luogo della possibile minaccia, per presiedere le operazioni di sgombero della stazione.

"Agenti federali e della polizia regionale sono sul posto per la vostra sicurezza", è il messaggio che le forze dell'ordine hanno postato su Twitter con l'intento di tranquillizzare i passeggeri evacuati dai binari, ma anche per informare della situazione. Nella stazione di Rastatt sono anche arrivati esperti di esplosivi e cani in grado di rilevarlo. L'allarme bomba è scattato intorno alle 09.00 di questa mattina.

Nel frattempo resta alta la tensione in tutta la Germania, soprattutto in seguito agli arresti che sono stati effettuati nei giorni scorsi. Il presidente dei servizi segreti interni, il Verfassungsschutz, Hans-Georg Maassen,  ha confermato che il terrorista siriano, per cui sono scattate le manette a Lipsia, "doveva compiere un attentato per conto dell'Isis in uno degli aeroporti di Berlino. Maassen, intervistato dalla tv pubblica, ha anche confermato che fin dall'inizio di settembre erano arrivate ai servizi segreti segnalazioni che l'Isis stesse preparando un attentato contro i treni in Germania, ma solo giovedì scorso gli agenti hanno individuato il presunto terrorista.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Arte sacra, Calabria
ARTE SACRA

La Calabria della fede raccontata in un libro

Il volume raccoglie 173 santuari in altrettante schede con contenuti iconografici, bibliografici e archivistici
Il ciclista Chris Froome
CICLISMO

Chris Froome positivo al doping

Trovate tracce superiori al consentito di salbutamolo. Ad annunciarlo l'Uci
Il logo di Confindustria
CONFINDUSTRIA

"Il Pil cresce, Italia al bivio dopo il voto"

Il Centro studi rivede al rialzo le stime del 2018 ma avverte: "C'è il rischio arretramento"
Dia
CAMORRA

Arrestate quattro donne nel napoletano

L'accusa nei loro confronti è di delitto di ricettazione aggravata
Donna abusata

Stupri: chi non condanna è complice

Un nuovo efferato stupro ai danni di una donna italiana. Legata con filo telefonico, è stata violentata ad Asti...
Emmanuel Macron durante il summit (foto di ansa.it)
CLIMA

Macron: "Stiamo perdendo la battaglia"

Il presidente francese ha aperto lo "One Planet Summit" di Parigi. "Non dobbiamo sbagliare"
Rex Tillerson
CRISI COREANA

Tillerson apre a Pyongyang

Il segretario di Stato: "Disponibili a colloqui ma serve un periodo di tranquillità"
IMPRESA SFIORATA

Pordenone eroico: all'Inter servono i rigori

Nerazzurri bloccati sullo 0-0 ma ai quarti dopo i penalty. Gli ospiti di Serie C colpiscono anche un palo