VENERDÌ 30 SETTEMBRE 2016, 002:00, IN TERRIS

AL SHABAB COLPISCE ANCORA A MOGADISCIO: ALMENO 3 MORTI

Attentato del gruppo islamista legato ad al Qaeda. L'esplosione è avvenuta davanti a un ristorante

REDAZIONE
AL SHABAB COLPISCE ANCORA A MOGADISCIO: ALMENO 3 MORTI
AL SHABAB COLPISCE ANCORA A MOGADISCIO: ALMENO 3 MORTI
Almeno tre persone sono morte e altre sette sono rimaste ferite per l'esplosione di una bomba a Mogadiscio, capitale della Somalia. L'attentato è stato rivendicato dai miliziani di al-Shabab legati ad al-Qaeda tramite l'emittente Radio Andalus. Fonti dell'ospedale di Keysaney hanno precisato che tra le vittime si contano anche due donne incinte.

Un testimone, Farhan Mohamed Hussein, 30 anni, ha detto che gli attentatori hanno preso di mira un ristorante nel distretto meridionale di Karan frequentato dalle forze di sicurezza. ''C'era sangue, pezzi di vestiti e scarpe ovunque'', ha raccontato all'Anadolu.

Il funzionario di polizia Mohamed Husain ha confermato all'Anadolu che una mina è esplosa nella zona vicina al mercato del bestiame. "L'esplosivo era collocato vicino a un ristorante frequentato dalle forze del governo somalo e dalle autorità locali. Nell'esplosione sono rimaste uccise tre persone e sette civili sono rimasti feriti" ha detto.

Per tentare di ridurre la forza militare di al-Shabab gli Stati Uniti stanno compiendo una serie di raid in Somalia. I bombardamenti mirano soprattutto a colpire i leader del gruppo islamista.

Da anni questa organizzazione terroristica rappresenta una spina nel fianco del legittimo governo somalo di Mogadiscio. I combattenti islamici per molto tempo sono riusciti a controllare gran parte del Paese. Il loro scopo è quello di rovesciare l'esecutivo in carica in Somalia che è sostenuto dalla comunità internazionale e imporre il la Sharia come unica legge.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Telefono in auto

Il rischio del telefono

Le norme draconiane annunciate per combattere l'uso del cellulare in auto, non si faranno perché la...
prostitute
PROSTITUZIONE

Cisl Campania contro la tratta

Una conferenza a Napoli per promuovere strumenti di contrasto al fenomeno
L'esultanza dei Granata
CALCIO | SERIE A

Lazio, Immobile-rosso: il Toro espugna l'Olimpico

I granata vincono 3-1 a Roma ma è furia biancoceleste per l'espulsione dell'attaccante
VAPRIO D'ADDA

Uccise ladro in casa: archiviata l'accusa di omicidio

Riconosciuta la legittima difesa a Francesco Sicignano: colpì a morte un giovane albanese nel 2015
Luigi Di Maio
FESTIVITÀ

Negozi chiusi a Natale,
Di Maio: "Famiglie più felici"

Il candidato premier torna sulla proposta di legge di Dell'Orco: "Tutti hanno diritto al riposo"
Incendio alla Grenfell Tower di Londra
INCENDIO ALLA GRENFELL TOWER

Al via inchiesta a 6 mesi dalla strage

Il 14 giugno, 71 persone sono morte nel rogo divampato nell'edificio popolare di 24 piani
Bashar al Assad e Vladimir Putin
SIRIA

Putin ordina il ritiro delle truppe

Il presidente russo: "Sconfitto il più agguerrito gruppo terroristico del mondo"
Uno scatto della mostra
FOTOGRAFIA

Il Salento di inizio '900 negli scatti di Palumbo

Al Museo delle Arti e delle Tradizioni Popolari di Roma la mostra "Visioni del Sud"