MERCOLEDÌ 24 GENNAIO 2018, 10:15, IN TERRIS


ERITREA

Afwerki: "Forze esterne dietro tratta e clandestini"

L'accusa del leader di Asmara: "C'è un piano per rovesciare il regime"

EDITH DRISCOLL
Il presidente eritreo Isaias Afwerki
Il presidente eritreo Isaias Afwerki
"F

orze esterne" muoverebbero le fila dell'emigrazione clandestina e della tratta di esseri umani ai danni dei giovani eritrei. Ne è convinto il presidente Isaias Afwerki, intervistato nei giorni scorsi dalle emittenti locali Eri-Tv e Radio Dimtsi Hafash


La denuncia

"L'immigrazione clandestina o la la tratta di esseri umani dal nostro Paese è stata scatenata da alcune forze esterne come parte integrante del loro programma che mira al cambiamento di regime - ha spiegato Afwerki -  l'Eritrea ha sollecitato e continua a sollecitare l'Onu ad aprire indagini indipendenti e credibili su questo flagello". L'intervista, realizzata a metà gennaio ma diffusa ai media occidentali solo oggi, fa parte del più ampio messaggio alla nazione pronunciato in occasione del Capodanno. Durante il discorso il presidente eritreo ha trattato diversi argomenti, fra cui quello relativo all'emigrazione illegale che, a suo dire, toglie risorse al Paese del Corno d'Africa. 


Flussi dal Corno d'Africa

L'Eritrea, stando alla maggior parte dei rapporti pubblicati dalle organizzazioni internazionali, è uno degli Stati che contribuisce maggiormente ai flussi migratori dall'Africa, al pari di Etiopia, Nigeria, Somalia e Sudan. Il problema viene ricondotto alle difficili condizioni economiche e alla mancanza di democrazia nel Paese. Accuse che il governo di Asmara ha sempre respinto, sostenendo l'esistenza di un vero e proprio piano per indebolire il regime. 


Report svizzero

In un recente studio le autorità svizzere hanno affermato che gli eritrei sono in cima alla lista di migranti che hanno fatto richiesta d'asilo durante il 2017. Seguono i siriani, gli afghani e i profughi provenienti dalla Turchia. In totale, lo scorso anno, alla Svizzera sono giunte oltre 18 mila richieste, in calo di 9.119 unità rispetto al 2016 e meno della metà delle oltre 39.500 istanze presentate nel 2015. Il trend, dunque, è negativo e si avvicina a quello del 2010, quando a Berna giunsero "solo" 15.567 domande. 

 

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Don Buonaiuto a Storie Italiane
PROSTITUZIONE

Don Buonaiuto: "Nessuno ha il diritto di comprare un'altra persona"

Il sacerdote della Papa Giovanni XXIII è intervenuto nella trasmissione "Storie Italiane"
ITALIA

Cresce la sanità integrativa

Ad usufruirne sono 13 milioni di italiani
Smog
SMOG

Dal 19 al 21 febbraio torna il blocco dei diesel

Le regioni interessate sono Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Toscana e Lazio
I danni alla sede della Lega di Ala
TRENTO

Cellula terroristica di matrice anarchica: 7 arresti

Salvini: "Nessuna tolleranza per violenti e criminali"
Aeroporto di Ciampino
CIAMPINO

Fiamme in aeroporto: evacuato

L'incendio è stato spento. Accertamenti da parte della polizia
Una statua della Madonna danneggiata in India
INTOLLERANZA RELIGIOSA

In India vogliono rimuovere le statue dei sacerdoti

Un leader nazionalista ha detto che il monumento di un missionario gesuita è offensivo
L'epicentro del terremoto
MESSINA

Scossa di Terremoto 3.3 in Sicilia

Ipocentro a 70 km di profondità ed epicentro tra Castel di Lucio
Matteo Renzi
PARTITO DEMOCRATICO

Renzi: "Miei genitori pagano il mio impegno politico"

L'ex premier: "Non grido ai complotti ma arresto misura abnorme. Oscurato caso Diciotti"
Arresti e perquisizioni in Veneto
VENEZIA

Camorra in Veneto: 50 arresti

Sequestrati anche beni per 10 milioni di euro
L'università europea di Roma

Forza vitale e trascendentale

Ieri si è inaugurato l’anno accademico della Università Europea a Roma, promossa dai...