LUNEDÌ 27 LUGLIO 2015, 13:00, IN TERRIS

AFGHANISTAN, SPARATORIA DURANTE UN MATRIMONIO: ALMENO 23 MORTI

Una lite tra gruppi di uomini armati è degenerata in strage, mietendo vittime tra gli invitati di un banchetto di nozze

AUTORE OSPITE
AFGHANISTAN, SPARATORIA DURANTE UN MATRIMONIO: ALMENO 23 MORTI
AFGHANISTAN, SPARATORIA DURANTE UN MATRIMONIO: ALMENO 23 MORTI
Un matrimonio nel sangue quello celebrato nella provincia di Baghlan, a nord dell'Afghanistan, dove a causa di una sparatoria sono morte 23 persone. L'attacco è avvenuto durante i festeggiamenti per i novelli sposi, e secondo le autorità locali il bilancio delle vittime sembra crescere ora dopo ora.

Dal racconto di alcuni testimoni e dalla prime ricostruzioni della polizia, è emerso che a innescare la strage sia stato un banale litigio fra gruppi di uomini armati. Nel tentativo di placare gli animi uno degli ospiti avrebbe sparato in aria, sperando così di attirare l'attenzione e riportare la calma.

L'effetto però è stato l'opposto, e quel colpo ha dato inizio ad un vero e proprio scontro a fuoco. Le vittime, di età comrpesa tra i 14 e i 60 anni, facevano parte degli invitati alla cerimonia.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Il Papa incontra Acr
AZIONE CATTOLICA RAGAZZI

Il Papa: "Fissate l'obiettivo sulle periferie"

Udienza del Pontefice ad Acr: "Siate buoni fotografi della realtà che vi circonda"
Il cardinale Camillo Ruini
BIOTESTAMENTO

Card. Ruini: “Così si apre all’eutanasia”

Il porporato intervistato su Repubblica
I coniugi Sherman
TORONTO

Trovato morto il "re" del farmaco generico

Le condoglianze del premier Trudeau
Paolo Gentiloni e Maria Elena Boschi in una foto d'archivio
BRUXELLES

Gentiloni difende il ministro Boschi

Il premier: "Ha chiarito, sarà candidata Pd"
Rahul Gandhi
INDIA

Rahul Gandhi è il leader del Partito del Congresso

Nipote di Indira, succede alla madre, l'italo-indiana Sonia
Il Muro del Pianto
GERUSALEMME

La Casa Bianca: "Il Muro del Pianto è parte di Israele"

Fonti dell'amministrazione: "Impensabile uno scenario diverso". Scontri e morti nella regione