MARTEDÌ 02 FEBBRAIO 2016, 009:59, IN TERRIS

AFGHANISTAN: LA RADIO DELL'ISIS DISTRUTTA DURANTE I RAID AMERICANI

La "Voce del Califfato" era stata creata pochi mesi fa per attirare nuove reclute alla causa del jihad

DANIELE VICE
AFGHANISTAN: LA RADIO DELL'ISIS DISTRUTTA DURANTE I RAID AMERICANI
AFGHANISTAN: LA RADIO DELL'ISIS DISTRUTTA DURANTE I RAID AMERICANI
Ha avuto vita breve la "Voce del Califfato", la radio che l'Isis aveva lanciato nei mesi scorsi nella provincia di Nangarhar, nell'est dell'Afghanistan. L'emittente che aveva l'obiettivo di attirare nuove reclute nella causa del jihad è infatti stata distrutta nel corso degli ultimi raid americani sulla regione.

La notizia dei bombardamenti è stata confermata da una nota del portavoce della missione Nato in Afghanistan, il colonnello Mike Lawhorn, il quale ha sottolineato che "le forze Usa hanno condotto due raid aerei antiterrorismo sul distretto di Achin". Chi aveva avuto modo di ascoltare 'Voce del califfato' raccontava che la radio incoraggiava i giovani a combattere contro le autorità di Kabul.

La penetrazione dell'Is in Afghanistan rappresenta una nuova sfida per il Paese martoriato da decenni di guerre e sotto la minaccia dei Talebani. Secondo i servizi afghani il gruppo capeggiato dal "Califfo" Abu Bakr al-Baghdadi è già operativo nelle province di Helmand, Nangarhar e Farah. Nei mesi scorsi i ministeri di Interno e Difesa hanno annunciato l'uccisione di decine di combattenti dell'Is.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Un'immagine d'archivio del sottomarino argentino
ARGENTINA

Segnali dal sottomarino scomparso

Registrate sette tentativi di chiamate satellitare. La ricerca continua
La famiglia che ha portato i doni all'offertorio
BASILICA DI SAN PIETRO

"I poveri sono il passaporto per il paradiso"

Il Papa all'Angelus: "Siano sempre al centro delle nostre comunità"
GIORNATA MONDIALE DEI POVERI

Cene di fraternità e marce solidali: il mondo celebra la Gmp

Dall'Argentina alla Slovacchia, dalla Francia alla Colombia: le iniziative
Il Presidente Sergio Mattarella

Un Presidente contro corrente

Il Presidente Sergio Mattarella sceglie 30 persone per attribuire loro il cavalierato: l’onorificenza...
Il presidente Trump con il premier israeliano Netanyahu
MEDIO ORIENTE

Gli Usa minacciano di chiudere la sede dell'Olp

Tentativo di forzare la mano per riprendere i negoziati con Israele. Dura reazione palestinese
Jessica Notaro
QUIRINALE

Mattarella conferisce 30 onorificenze al merito

Insignita anche Jessica Notaro e don Paolo Felice Giovanni Steffano