MARTEDÌ 05 MAGGIO 2015, 19:15, IN TERRIS

ADDIO GERMANWINGS: DAL PROSSIMO AUTUNNO NON ESISTERA' PIU'

La compagnia controllata dalla tedesca Lufthansa confluirà nell'Eurowings, piattaforma per il lungo raggio

CLAUDIA GENNARI
ADDIO GERMANWINGS: DAL PROSSIMO AUTUNNO NON ESISTERA' PIU'
ADDIO GERMANWINGS: DAL PROSSIMO AUTUNNO NON ESISTERA' PIU'
Salutiamo il brand Germanwings, perché dal prossimo autunno non esisterà più. Dopo 12 anni dal suo lancio la compagnia controllata dalla tedesca Lufthansa confluirà in Eurowings, la piattaforma low cost per il lungo raggio. Se qualcuno stesse pensando a un escamotage per riprendere un’immagine dignitosa dopo l’incidente del 24 marzo, è presto smentito, infatti la decisione era stata presa prima, ma sicuramente dopo il tragico schianto la Lufthansa si è convinta ad accelerarne l’attuazione. L’ufficializzazione non arriverà prima di settembre e nel frattempo la società sarà impegnata a cambiare i codici dei voli che da novembre saranno tutti siglati come Ew.

Germanwings, già due anni fa aveva subito un restyling voluto dalla casa madre, come risposta alla dura concorrenza delle compagnie low cost, ma soprattutto nella prospettiva di creare un modello vincente nei confronti dei vettori del Golfo, come Emirates e Eithad. Infatti, da tempo Lufthansa ha avviato una battaglia a livello europeo contro le compagnie degli Emirati, accusandole di distorcere la concorrenza con gli aiuti di Stato, un’accusa sostenuta anche dai vettori Usa, arrivati a chiedere al governo americano di intervenire.

Sul fronte industriale, Lufthansa lavora al lancio della piattaforma Eurowings, che avrà base a Colonia, attraverso la quale offrire voli a lungo raggio a tariffe contenute. Un primo passo è l’avvio della collaborazione con SunExpress. Dal prossimo autunno la nuova compagnia collegherà Dubai, Caraibi e Thailandia con aerei, piloti e personale di bordo di SunExpress.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Igor il
SPAGNA

Igor il "russo" accetta l'estradizione in Italia

Sarà consegnato dopo i processi per i tre omicidi commessi in territorio spagnolo
La locandina del film
STAR WARS

Il lato Chiaro e quello Oscuro de "Gli Ultimi Jedi"

Scelte coraggiose e azzardi, poesia ed errori pericolosi. Cosa pensiamo di Episodio VIII (SPOILER)
La tomba della regina Elena
IL RITORNO DEL RE

La salma di Vittorio Emanuele III è in Italia

Sarà sepolto a Vicoforte (Cuneo). Emanuele Filiberto: "Dovrebbe riposare al Pantheon"
Vittorio Emanuele III

Il ritorno del Re

Vittorio Emanuele III tornerà dall'esilio e la sua salma sarà trasferita da Alessandria...
L’albero di Natale Prosecco Doc a Venezia
FEDERALBERGHI

Tra Natale e Capodanno 15 milioni di italiani in viaggio

Il giro d’affari complessivo sarà di 9,9 miliardi di euro
Reliquia della Beata Anna Maria Adorni
VATICANO

Presentato il nuovo documento sulle reliquie

Pubblicato dalla Congregazione delle Cause dei Santi