GIOVEDÌ 10 NOVEMBRE 2016, 002:00, IN TERRIS

I Talebani chiedono a Trump il ritiro delle truppe Usa dall'Afghanistan

Il portavoce del gruppo integralista: "Evitate altre disgrazie in una guerra persa. Lasciateci la libertà"

REDAZIONE
I Talebani chiedono a Trump il ritiro delle truppe Usa dall'Afghanistan
I Talebani chiedono a Trump il ritiro delle truppe Usa dall'Afghanistan
I Talebani afghani chiedono a Donald Trump il ritiro di tutti i militari Usa dispiegati in Afghanistan. Il portavoce dei Talebani, Zabihullah Mujahid, esorta il vincitore delle presidenziali Usa a "evitare altre disgrazie in una guerra persa". In un messaggio di cui dà notizia l'agenzia di stampa Dpa, Zabihullah Mujahid chiede di "lasciare che anche gli altri Paesi godano della libertà".

In Afghanistan, il Paese della guerra più lunga della storia americana, sono attualmente dispiegati circa 9.800 soldati Usa e il numero delle truppe dovrebbe passare a 8.400 quando Barack Obama lascerà a gennaio la Casa Bianca.

Il presidente afghano Ashraf Ghani, congratulandosi con Trump per la vittoria, ha espresso la "speranza che in stretta collaborazione con il nuovo presidente americano le relazioni" tra Kabul e Washington "possano espandersi e crescere ulteriormente nell'interesse reciproco". Anche il 'chief executive' del governo di Kabul, Abdullah Abdullah, ha espresso la speranza che con Trump si assista a un "rafforzamento della cooperazione".

Nel suo programma di governo il magnate newyorchese aveva promesso una riduzione dell'impegno militare americano all'estero, salvo quando fosse "assolutamente necessario". Aveva poi rilanciato una ripresa delle relazioni con Russia e Cina. Ma sulla lotta al jihad e al fondamentalismo era stato ancor più chiaro: promettendo, tra le altre cose, la sconfitta definitiva dell'Isis.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Il Presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni
GENTILONI

"Il mancato accordo su Brexit è un pericolo per la Ue"

L'intervento del Premier al Senato in vista del prossimo Consiglio europeo di Bruxelles
Polizia di Stato
ASTI

Sequestrata e abusata per 24 ore: arrestati due tunisini

Polizia libera la donna trentenne. Indagato in concorso un terzo tunisino
La Reggia di Caserta
CROLLO NELLA SALA DELLE DAME

Reggia di Caserta: al via controlli intonaci e restauro soffitti

Il restauro del soffitto danneggiato dovrebbe essere ultimato entro al fine di gennaio 2018
La chiesa di San Giorgio restaurata
PIANA DI NINIVE

Riconsacrata la chiesa di Tellskuf

Profanata e semidistrutta dall'Isis, è stata restaurata con i soldi raccolti da Acs
New York, il capolinea attaccato
ATTACCO A NEW YORK

Arriva la condanna del Bangladesh

Dacca: "Tolleranza zero con i terroristi". Ullah era giunto negli Usa nel 2011
La Bibbia su smartphone
GERMANIA

In un'App la nuova traduzione della Bibbia

La versione in tedesco della Sacra Scrittura è gratuita per iOs e Android
Piazza Fontana
STRAGE DI PIAZZA FONTANA| ANNIVERSARIO

Mattarella:
"Cercare la verità"

Il capo dello Stato ricorda le vittime dell'attentato che aprì la stagione degli "anni di Piombo"
La missione Apollo 11
NASA

Sono online i dialoghi delle missioni Apollo

Le storiche frasi degli astronauti si possono riascoltare grazie ad un software ideato dai ricercatori texani