ESTERI



MARTEDÌ 18 GIUGNO 2019, IN TERRIS

Clandestini: Trump annuncia il giro di vite

Il presidente: "Milioni di migranti illegali saranno espulsi". Ma New York lo sfida

L.L.M
Donald Trump
D
onald Trump si dice pronto a espellere milioni di immigrati entrati illegalmente negli Stati Uniti con un'operazione che partirà dalla prossima settimana. Respingimenti L'annuncio dello stesso presidente americano su Twitter a poche ore dal calcio di inizio della sua campagna elettorale per la rielezione, senza però dettagli su come la stretta sarà portata avanti. L'Ice, la polizia federale che lotta contro l'immigrazione clandestina,...
MARTEDÌ 18 GIUGNO 2019, IN TERRIS

Facebook lancia Libra, la nuova frontiera dell'e-commerce

Zuckerberg spiega la nuova cryptomoneta: "Vogliamo rendere facile per tutti inviare e ricevere denaro"

DM
Mark Zuckerberg
"L
a missione è creare una infrastruttura finanziaria globale che serva a miliardi di persone in tutto il mondo": la spiega così Mark Zuckerberg la nuova cryptomoneta "coniata" da Facebook, Libra. Un passo importante nel mondo dell'e-commerce, forse il più importante per il social creato dal giovane imprenditore americano, la prima grande sfida dopo un periodo fatto più che altro di risalita verso la popolarità. La svizzera Libra association...

MARTEDÌ 18 GIUGNO 2019, IN TERRIS

Polonia, ecco dove sorgeranno le basi militari Usa

L’annuncio, dato dal ministro della difesa Blaszak, rientra nell'accordo stipulato con l'amministrazione di Trump

MARCO GRIECO
L
a Polonia ha individuato sei luoghi, lungo il confine orientale, in cui le truppe statunitensi dispiegheranno le loro truppe. L’annuncio è stato dato ieri dal ministro della difesa polacco, Marius Blaszczak, che ha fatto riferimento all’accordo siglato la scorsa settimana a Washington dal presidente Usa, Donald Trump, e dal suo omologo polacco, Andrzej Duda. Blaszczak ha specificato che la scelta delle località sarà presa di comune accordo “con le...
MARTEDÌ 18 GIUGNO 2019, IN TERRIS

"Morsi è un martire": le condoglianze di Erdogan

L'ex presidente egiziano sepolto stamane a Nasr City in forma privata: le proteste

MILENA CASTIGLI
Erdogan e Morsi
L'
ex presidente egiziano Mohammed Morsi, morto dopo un malore in tribunale, è un "martire". Lo ha detto il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, da sempre suo sostenitore, chiamandolo "nostro fratello Morsi" e facendo le condoglianze alla famiglia dell'ex leader del Cairo e al popolo egiziano. Al presidente turco Erdogan, si è anche unito l’emiro del Qatar, Sheikh Tamim bin Hamad al Thani, che ha espresso con un tweet il suo cordoglio alla...

MARTEDÌ 18 GIUGNO 2019, IN TERRIS

Usa, altre mille unità in Medio Oriente

Gli Stati Uniti rinforzano il contingente nell'area del Golfo ma Teheran avverte: "Non sottovalutino la nostra determinazione"

DM
Patrick Shanahan
S
i fa sempre più difficile la situazione fra Stati Uniti e Iran, dopo che il Pentagono ha tentato di rafforzare l'ipotesi di coinvolgimento di Teheran nell'incendio alle petroliere del Mare di Oman pubblicando nuove foto del presunto attacco. Nessuna prova ancora, ma certamente un'ulteriore fonte di instabilità. La Comunità internazionale inizia a guardare con preoccupazione a quanto accade in Medio Oriente anche perché, nelle ultime ore, un funzionario...
LUNEDÌ 17 GIUGNO 2019, IN TERRIS

Morto l'ex presidente Morsi

Il decesso dopo un'udienza in tribunale. Ha guidato il Paese dopo Mubarak fino al golpe di Al Sisi

L.L.M
Mohamed Morsi
M
ohamed Morsi, ex presidente dell'Egitto, è morto a seguito di un malore accusato in tribunale. Il decesso, riporta il portale Egypt Today, è avvenuto al termine di un udienza del processo che lo vedeva accusato di spionaggio.  L'accusa L'ex presidente ed ex leader dei Fratelli Musulmani - partito dichiarato fuorilegge per terrorismo - stava scontando l'ergastolo perché considerato responsabile di essere una spia del Qatar, Paese con cui...

LUNEDÌ 17 GIUGNO 2019, IN TERRIS

Media Usa: Trump e Salvini simili ma non cloni

"Questo viaggio è un modo per dimostrare che la Russia non è un azionista della Lega"

WILLIAM VALENTINI
Salvini e il Segretario di Stato degli Stati Uniti Mike Pompeo
D
opo il primo ministro ungherese Viktor Orban e il presidente polacco Andrzej Duda, adesso è il turno di Matteo Salvini. Questo, in estrema sintesi, è quello che emerge dalle letture che i media degli Stati Uniti stanno dando alla visita del ministro degli interni italiano a Washington. Secondo Charles Kupchan, ex membro del Consiglio di sicurezza nazionale di Obama per gli affari europei “l'amministrazione Trump sta chiaramente coltivando un gruppo di populisti” e...
LUNEDÌ 17 GIUGNO 2019, IN TERRIS

Tre attentati suicidi di Boko Haram: decine di morti

Il gruppo fondamentalista ha colpito la città di Konduga, durante la proiezione di una partita

DM
Konduga, il luogo dell'attentato
T
orna a colpire Boko Haram e, come ogni volta, lo fa con una violenza efferata: 30 persone, infatti, sono state uccise nell'ambito di un triplice attentato effettuato nella città di Konduga, nella zona nord-orientale del Paese, dove tre kamikaze si sono fatti saltare in aria fuori da un edificio della città: "Il bilancio delle vittime dell'attacco è salito a 30. Abbiamo oltre 40 persone ferite", ha detto il capo delle operazioni dell'Agenzia statale di...

LUNEDÌ 17 GIUGNO 2019, IN TERRIS

Nucleare: l’accordo tra Usa e Iran non esiste più

Entro dieci giorni Teheran potrebbe produrre 300Kg di uranio

WILLIAM VALENTINI
La centrale di Arak
D
ell’accordo sul nucleare, firmato da Usa e Iran nel luglio del 2015, non esiste più nulla. Durante una conferenza stampa presso l'impianto di produzione di Arak, Behrouz Kamalvandi capo dell’Organizzazione per l'energia atomica iraniana ha confermato che l'Iran aumenterà la produzione di uranio superando quota 300 chilogrammi entro il 27 giugno, archiviando gli accordi firmati sotto la presidenza di Barak Obama. "L’Iran ha il diritto di...
LUNEDÌ 17 GIUGNO 2019, IN TERRIS

Maxi-blackout, al via le indagini in Argentina e Uruguay

Servizio ripristinato dopo oltre 15 ore. L'inchiesta accerterà le cause del guasto

L.L.M
Il blackout
S
arà un'inchiesta a chiarire le cause del maxi black-out che ieri ha paralizzato quasi completamente la rete elettrica di Argentina e Uruguay. Serviranno però almeno 7/10 giorni per fare "luce" sulla vicenda, come ha chiarito il ministro argentino dell'Energia, Gustavo Lopetegui. Ritorno alla normalità Nel frattempo, dopo 15 ore di lavori, il servizio assicurato dalle compagnie nazionali argentine Edesur ed Edenor e da quella uruguaiana è stato...

NEWS
Giuseppe Conte
GOVERNO

La lettera di Conte a Bruxelles: "Dialogo aperto"

Il premier scrive all'Ue a qualche ora dal Consiglio europeo: "Serve equilibrare stabilità e crescita"
Migranti soccorsi nel Mediterraneo. Nel riquadro il capo dipartimento Michele Di Bari

Libertà civili e immigrazione: parla Michele Di Bari, capo Dipartimento del Viminale

Giornata mondiale del Rifugiato, l'ex prefetto di Reggio Calabria: "Fondamentale la sinergia fra Stato e Chiesa"
La Sea Watch 3
FLUSSI MIGRATORI

Lampedusa: sbarcano in 45, ancora ferma la Sea Watch

Permane la situazione di stallo per l'imbarcazione della ONG tedesca
Piazza San Cosimato a Roma
INDAGINE

Seconda aggressione al Cinema America

Su questo secondo episodio di violenza indaga la Digos
Maturità 2019: prova di italiano
SCUOLA

Maturità: prova di italiano, ecco le tracce

Sui banchi oltre 500 mila studenti, tutte le novità del nuovo esame
Carabinieri in azione
LICATA

Mafia: 31 arresti, c'è anche un consigliere comunale

Tra i fermati c'è il boss licatese Angelo Occhipinti, presunto reggente della cosca
I danni del sisma
SAKATA

Terremoto 6.5 in Giappone: 21 feriti

Allerta tsunami rientrata, nessun danno agli impianti nucleari
Una classe impegnata nel lavoro quotidiano
ISTRUZIONE

Studenti più bravi o scuole più facili?

Un viaggio tra le cifre dell’Istat e le riflessioni dei dirigenti scolastici
Michel Platini
L'INCHIESTA

Mondiali 2022, Platini rilasciato

L'ex presidente Uefa era stato fermato nell'ambito dell'inchiesta sull'assegnazione al Qatar