ESTERI



VENERDÌ 14 DICEMBRE 2018, IN TERRIS

L'ascesa di Riyad alla leadership mediorientale

Presentato il report sulle spese militari saudite: budget in aumento in ottica geostrategica ma scendono le spese per l'istruzione

DAMIANO MATTANA
Militare saudita con un tank sullo sfondo
B
udget militare in aumento e spese ingenti e costanti, anche più del necessario: per l'Arabia Saudita, la sfida della leadership nel Medio Oriente passa da investimenti in difesa e forze di sicurezza, forse poco dettagliati dal punto di vista strettamente funzionale, perlomeno per ciò che concerne il rapporto spesa-valore dell'esercito (al 26esimo posto nella graduatoria Gmp), ma di più facile lettura sotto un'ottica geostrategica. Questo, in breve, il punto...
VENERDÌ 14 DICEMBRE 2018, IN TERRIS

Gilet gialli senza freni: confermato il "Capitolo V"

L'attacco di Strasburgo non ferma la protesta. Su Fb inviti alla mobilitazione di Parigi

EDITH DRISCOLL
Gilet Gialli in piazza
L
'attentato di Strasburgo non ferma i gilet gialli che, su Facebook, continuano a invitare i francesi a partecipare al "capitolo V" della protesta, in programma domani a Parigi. "Non molliamo nulla. Confermiamo che l'atto V avrà luogo sabato", si legge sulla pagina Fb intitolata "Sabato 15 dicembre Atto 5: Macron dimissioni" e su altre piattaforme comunicative del movimento. Mobilitazione L'appuntamento è sempre sugli...

VENERDÌ 14 DICEMBRE 2018, IN TERRIS

Salgono a 4 le vittime

Morto uno dei feriti. Castaner: "Chekatt non ha avuto appoggi durante la fuga"

FRANCESCO VOLPI
Strasburgo dopo l'attacco
S
algono a 4 le vittime dell'attacco contro il mercatino di Natale di Strasburgo. E' morta, infatti, una delle persone rimaste gravemente ferite nel corso della sparatoria.  Il killer Sull'attentato è tornato il ministro dell'Interno, Christophe Castaner, spiegando che Cherif Chekatt, il killer ucciso nei giorni scorsi,non faceva parte di alcuna rete e non ha avuto appoggi nella fuga dopo l'attacco. L'indagine Il ministro ha precisato che i tre...
VENERDÌ 14 DICEMBRE 2018, IN TERRIS

Chiesto l'arresto di Cesare Battisti

La richiesta è stata formulata dal Tribunale supremo federale per "evitare il rischio di fuga e assicurare un'estradizione"

REDAZIONE
Cesare Battisti
"P
ericolo di fuga". Con questa motivazione il Supremo tribunale federale del Brasile (Stf) ha ordinato l'arresto di Cesare Battisti, ex terrorista italiano sul quale, ormai da anni, pende una richiesta di estradizione da parte del governo del nostro Paese. La decisione è stata presa dal magistrato Luis Fux, su richiesta della procuratrice generale Raquel Dodge, la quale aveva parlato di una misura per "evitare il rischio di fuga e assicurare una eventuale estradizione"....

VENERDÌ 14 DICEMBRE 2018, IN TERRIS

Dublino: "Così Londra può evitare il no deal"

Il premier irlandese: "Il Regno Unito può revocare l'uscita dall'Ue o prolungare i negoziati"

REDAZIONE
Leo Varadkar, premier irlandese
I
l Regno Unito potrebbe revocare o sospendere la Brexit per scongiurare la "minaccia di un no-deal" che peserebbe sulla sua economia, sull'Irlanda e sull'Unione europea. Lo ha detto il primo ministro irlandese, Leo Varadkar. Pericolo "L'accordo che abbiamo è l'unico sul tavolo", ha spiegato il premier al suo arrivo al Vertice europeo, augurandosi che "possa essere ratificato in un paio di settimane. Varadkar ha detto di essere pronto a dare...
VENERDÌ 14 DICEMBRE 2018, IN TERRIS

Quel filo rosso fra Reagan e Trump

Due presidenti repubblicani a confronto. L'assonanza è solo nel nome?

DAMIANO MATTANA
Trump e Reagan
R
onald Reagan e Donald Trump: nome di battesimo con una certa assonanza fonetica ma con qualcosa in comune di ben più sostanziale, come la loro esperienza alla Casa Bianca. Se esista o meno un filo rosso fra i due, pur a distanza di oltre trent'anni dalle rispettive presidenze, è argomento di discussione. Di sicuro qualche assonanza c'è anche nel contesto mediatico che ha accompagnato le loro elezioni, salutate con la stessa dose di scetticismo e timore...

GIOVEDÌ 13 DICEMBRE 2018, IN TERRIS

Per il Senato Usa bin Salman è responsabile

L'aula approva una risoluzione contro il principe saudita. E chiede l'interruzione dell'assistenza al conflitto in Yemen

REDAZIONE
Il Senato degli Stati Uniti
S
i fa ancora più netta la separazione fra Donald Trump e il Senato, nonostante la maggioranza di cui il Gop gode all'interno della più importante delle due Camere degli Stati Uniti. Il fulcro della divisione è ancora il caso Khashoggi o, per meglio dire, l'interventismo americano al fianco dell'Arabia Saudita nel conflitto yemenita. Il Senato ha votato alcune ore fa una risoluzione con la quale chiede ufficialmente al presidente il ritiro dell'assistenza...
GIOVEDÌ 13 DICEMBRE 2018, IN TERRIS

Ucciso il killer di Strasburgo

L'attentatore del mercatino di Natale è rimasto ucciso nel corso di un blitz della Polizia. E l'Isis ora rivendica

REDAZIONE
Polizia per le vie di Strasburgo
C
herif Chekatt, il killer di Strasburgo, è stato ucciso dalla Polizia nel corso di un blitz effettuato dalle Forze speciali. Un'operazione che, come riferito da fonti delle Forze dell'ordine francesi, è stata messa in atto nel quartiere di Neudorf, dove l'uomo si era recato subito dopo l'attentato al mercatino di Natale, nel quale erano morte tre persone e altre 11 erano rimaste ferite. Secondo quanto riportato, il 29enne sarebbe stato ucciso in rue du Lazaret...

GIOVEDÌ 13 DICEMBRE 2018, IN TERRIS

Macron: "Voti estremi se non ascoltiamo la rabbia"

Il presidente francese: "I Paesi Ue prestino orecchio ad aspirazioni legittime"

REDAZIONE
Emmanuel Macron
N
on ascoltare la "legittima" rabbia del popolo significa pagarne le conseguenze, che possono essere "un voto estremo o la Brexit". Lo ha detto il presidente francese, Emmanuel Macron, arrivando al Consiglio Ue a Bruxelles. Conseguenze Rispondendo alle domande dei giornalisti sulle misure decise da Parigi per rispondere alle richieste dei gilet gialli, Macron ha rivendicato di aver "fatto una scelta per rispondere a una rabbia che considero legittima...
GIOVEDÌ 13 DICEMBRE 2018, IN TERRIS

Megalizzi in condizioni stazionarie

Il giornalista ancora in coma indotto. Il suocero: "I medici si sono presi 48 ore"

LUANA POLLINI
Antonio Megalizzi
R
estano disperate le condizioni di Antonio Megalizzi, il giornalista radiofonico di 28 anni colpito alla testa da una delle pallottole esplose durante l'attacco al mercatino di Natale di Strasburgo di martedì sera.  La famiglia Il reporter è ricoverato in coma nel reparto rianimazione dell'ospedale accademico di Hautepierre nella periferia della città francese. Il proiettile che lo ha raggiunto è andato a conficcarsi nella parte posteriore del...

NEWS
Il bus dopo lo schianto
SVIZZERA

Zurigo, si schianta un Flixbus

Il conducente ha perso il controllo a causa dell'asfalto innevato: una vittima e 44 feriti, 3 gravi
Madonna della Misericordia

“Maria? Molto più di una devozione”

Parla padre Stefano Cecchin, nuovo presidente della Pontificia Accademia Mariana Internationalis (Pami)
Di Maio, Conte e Salvini
MANOVRA

Nuovo vertice per sciogliere i nodi

Riunione di governo a Palazzo Chigi. Sul testo, intanto, piovono gli emendamenti
Mario Draghi
SCUOLA SANT'ANNA DI PISA

Draghi: "Ue argine contro regimi illiberali"

Il monito del presidente della Bce: "Assistiamo a piccoli passi indietro nella storia"
Megalizzi con la fidanzata
STRASBURGO

Il dolore della famiglia di Antonio

I parenti del giovane chiedono "massimo rispetto". Il cordoglio della Sant'Anna di Pisa
Giancarlo Fisichella

Fisichella, dalla periferia alla F1: "Crederci sempre"

Il pilota romano racconta la sua carriera e il paddock in un libro: "Passione e sacrificio sono la base del sogno"
Bottiglie di plastica
PAKISTAN

Scoperto un fungo che "mangia" la plastica

Potrebbe risolvere l'annoso problema dell'inquinamento dei mari
Scambio di mazzette
POLITICA

Anticorruzione: il Senato vota sì

Via libera alla fiducia. Il testo ora torna alla Camera per l'approvazione definitiva
Pierre Moscovici
MANOVRA

Moscovici gela Conte: "Taglio al deficit non sufficiente"

Il commissario Affari economici: "Vanno fatti altri passi". Tria resta a Bruxelles