ESTERI



LUNEDÌ 20 GENNAIO 2020, IN TERRIS

Libia, la memoria italiana oltre il Mediterraneo

A In Terris il racconto dell'Airl, l'Associazione degli italiani rimpatriati: "Dimenticati quasi tre decenni di storia"

DAMIANO MATTANA
Muhammar Gheddafi, l'esodo degli italiani e la guerra civile prima della tregua
N
on c'è solo un tratto di mare a separare l'Italia dalla Libia, così come non è una mera differenza etnico-linguistica ad allontanare i due popoli affacciati sulle sponde opposte del Mediterraneo. E, soprattutto, non c'è solo il tema immigrazione a connettere idealmente i due Paesi, né una vecchia storia imbastita da desueti (già allora) retaggi coloniali e di regime. C'è molto più di quanto non si pensi a mettere in...
DOMENICA 19 GENNAIO 2020, IN TERRIS

Libia, tutti d'accordo a Berlino: sì alla soluzione politica

Approvata la risoluzione finale della Conferenza: ok all'embargo sulle armi e al monitoraggio

DM
I leader presenti al summit di Berlino
C
inquantacinque punti, altrettanti temi fondamentali dai quali passa la futura stabilità della nazione libica. La Conferenza di Berlino parte con le pressioni di Haftar che blocca i terminal del petrolio e sferra a Serraj il colpo che avrebbe potuto spingere il presidente del governo di accordo nazionale a disertare i lavori in Germania che, comunque, partono per cercare di venire a capo della complessa situazione e, soprattutto, arrivano all'attesa firma della dichiarazione finale....

DOMENICA 19 GENNAIO 2020, IN TERRIS

Libano, il carovita solleva la piazza

Almeno 400 feriti nel sabato di protesta, il premier incaricato Hassan Diab nel mirino

DM
Proteste a Beirut
A
lmeno 400 persone rimaste ferite a Beirut, nel corso delle manifestazioni anti-governative culminate in scontri violentissimi fra dimostranti e Forze dell'ordine: secondo quanto riferito da fonti mediche, sono 377 i feriti ricoverati in ospedale, dopo che il presidente Michel Aoun e il premier dimissionario Saad Hariri avevano richiesto l'intervento dell'esercito per cercare di calmare la rivolta contro corruzione e carovita, esplosa nuovamente in violenza dopo tre mesi di protesta...
SABATO 18 GENNAIO 2020, IN TERRIS

Haftar chiude i terminal di petrolio

Onu: conseguenze devastanti. Sarraj potrebbe disertare la Conferenza di Berlino

MILENA CASTIGLI
Khalifa Haftar e Fayez al-Sarraj
S
i infiamma il dialogo tra i due leader libici a due giorni dalla conferenza internazionale di Berlino, organizzata dal governo tedesco e fortemente voluta dal governo italiano per tentare di portare la pacificazione in Libia. Il premier libico Fayez al-Sarraj potrebbe disertare la Conferenza e decidere di inviare solo una delegazione di Tripoli. Lo riferisce in un tweet Libya al-Ahrar, una tv basata a Doha, in Qatar, citando "Fonti speciali del Consiglio presidenziale"...

SABATO 18 GENNAIO 2020, IN TERRIS

Sparatoria in una casa a Salt Lake City: 4 morti

C'è anche un ferito, sono tutti membri della stessa famiglia

MILENA CASTIGLI
Il luogo della sparatoria
S
i tratterebbe, secondo le prime informazioni, di una lite in famiglia sfociata in tragedia. Quattro membri di una famiglia sono stati uccisi e un uomo è rimasto ferito in una sparatoria in una casa a Grantsville, città di 11mila abitanti vicino a Salt Lake City (nello Utah, in Usa) secondo i media locali. Il sospettato è stato preso in custodia dalla polizia di Grantsville, stando a quanto riferito dal Deseret News. Il sindaco di Grantsville, Brent Marshall, ha...
SABATO 18 GENNAIO 2020, IN TERRIS

Parigi, dura contestazione contro Macron

Una trentina di manifestanti tentano un blitz al Theatre Bouffes du Nord: nel mirino la riforma delle pensioni

DM
Emmanuel Macron
E'
stata una serata difficile per Emmanuel Macron, presidente francese e nuovamente al centro della contestazione del Paese che, mentre era in procinto di entrare nel Teatro Bouffes du Nord di Parigi assieme alla moglie Brigitte, è tornata a esplodere: alcuni manifestanti, circa una trentina, avrebbero tentato di fare irruzione all'interno del teatro. Un tentativo fallito grazie all'intervento delle Forze dell'ordine, che hanno contenuto la piccola folla e messo in...

VENERDÌ 17 GENNAIO 2020, IN TERRIS

Caso Caruana Galizia: il capo della polizia si dimette

L'annuncio è stato fatto dal nuovo premier maltese Abela: presto riforma su procedura di nomina. Il commento del figlio della giornalista uccisa

REDAZIONE
Memoriale per Daphne Caruana Galizia
I
l nuovo premier Robert Abela ha annunciato le dimissioni del capo della polizia maltese Lawrence Cutajar che era stato nominato tre anni fa dal premier Joseph Muscat. Su di lui il peso dei ritardi e delle omissioni nell’inchiesta sull’omicidio della giornalista Daphne Caruana Galizia. Al momento al posto di Cutajar c’è il suo vice, ma si è in attesa della nomina di un nuovo commissario capo. Anche se il premier, mentre dava la comunicazione su Cutajar, ha detto...
VENERDÌ 17 GENNAIO 2020, IN TERRIS

Sette, una donna incinta e 5 bambini uccisi in un rito

La scoperta shock del 'rituale satanico': i sopravvissuti legati e percossi fino alla morte

MARCO GRIECO
I segni di tortura sulla schiena di uno dei minori salvati - Foto © Melquiadez Vásquez per Panamá América
U
n episodio agghiacciante ha scosso la vita della piccola comunità di Ngäbe-Buglé, nel cuore della giungla vicino Panama, dove la polizia è riuscita a liberare 14 persone di una sedicente comunità religiosa, i cui membri si sarebbero macchiati dell'omicidio di sette persone, torturate e freddate a colpi di machete all'interno di un presunto rituale. Le vittime, sepolte in una fossa comune a pochi chilometri di distanza, sono cinque bambini,...

VENERDÌ 17 GENNAIO 2020, IN TERRIS

Khamenei guida la preghiera, folla a Teheran

L'ayatollah torna dopo otto anni a parlare durante la preghiera del venerdì: "Nucleare? Il dialogo con l'Occidente è un inganno"

DM
Ali Khamenei
E
rano otto anni che Ali Khamenei, guida suprema dell'Iran, non guidava la grande preghiera del venerdì. Torna a farlo in un momento storico di particolare turbolenza per il popolo iraniano ma anche per il governo di Teheran, finito al centro della bufera a seguito dell'incidente che ha provocato il disastro del Boeing con passeggeri iraniani, ucraini e canadesi, abbattuto da un missile Pasdaran. Dal raid che ha ucciso il generale Soleimani alle proteste di piazza contro le bugie...
VENERDÌ 17 GENNAIO 2020, IN TERRIS

Tensione sulla Spianata delle Moschee

I fedeli islamici hanno protestato in "difesa della moschea di al-Aqsa"

MANUELA PETRINI
S
contri e tensioni sulla Spianata delle Moschee di Gerusalemme dove, al termine della preghiera del mattino nella moschea Al-Aqsa, centinaia di fedeli islamici hanno organizzato una marcia, scandendo slogan nazionalistisci ed hanno infranto l'ordine pubblico. L'intervento delle forze dell'ordine La notizia è stata riferita dalla polizia israeliana, sottolineando che gli agenti hanno ricevuo l'ordine di disperdere i "facinorosi" ed hanno,...

NEWS
AUSTRALIA

Canberra, scoppia nuovo incendio: allertata la popolazione

Gli stati di Victoria e del New South Wales si preparano a fronteggiare un nuovo rischio incendi
CINQUE STELLE

M5S, Di Maio non è più il capo politico. Ipotesi Crimi

Il ministro lascia la guida del MoVimento, ma non esclude una sua ricandidatura.
L'ex Ilva di Taranto
TARANTO

I sindacati: "Tre esplosioni in Acciaieria 2"

Annamaria Furlan (Cisl): "Il governo convochi subito l'azienda"
Alluvione in Brasile
MALTEMPO

Le piogge devastano il Sud del Brasile

A un anno dalla tragedia causata dal crollo della diga nella miniera di "Corrego de Feião"
UDIENZA GENERALE

Papa: "Trafficanti criminali sfruttano i migranti"

Appello del Pontefice ad "accogliere cristiani di un’altra tradizione" perchè...
L'intervento dei Vigili del Fuoco
LUCCA

Incendio in casa, morta una 14enne

Gravemente ustionato il padre; la madre si schianta in auto per cercare di salvarla
Luigi Di Maio
POLITICA

Di Maio verso le dimissioni?

Il ministro degli esteri starebbe pensando di lasciare la guida del Movimento 5 Stelle
Suini
PADOVA

Peste suina: maxi sequestro di carne cinese avariata

Incenerite 10 tonnellate di carni introdotte nell'Ue in violazione delle norme di sicurezza
Il capannone dell'area industriale La Felandina, dove trovavano rifugio centinaia di migranti - Foto © cortesia dell'autore

Caporalato, viaggio nell'inferno dei ghetti

Volti e storie sconosciute di un dramma che si consuma nel nostro Paese. A Interris.it la Segretaria Cisl Furlan: "Urgente...