LUNEDÌ 21 SETTEMBRE 2015, 000:05, IN TERRIS

“DIGNITÀ PER TUTTI” NELLA 34° GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA PACE

REDAZIONE
“DIGNITÀ PER TUTTI” NELLA 34° GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA PACE
“DIGNITÀ PER TUTTI” NELLA 34° GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA PACE
“Quest'anno la giornata internazionale della Pace arriva in un momento di terribili violenze e conflitti destabilizzanti in tutto il mondo – ha commentato il segretario generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon – invece che soccombere alla disperazione, abbiamo la responsabilità collettiva di chiedere una fine alle brutalità e all'impunità che oggi prevale”. Una pausa dai conflitti, un sospiro di sollievo per le migliaia di civili nelle zone di guerra. È questo che auspicano i Paesi membri dell'Onu.
La ricorrenza, fissata per 21 settembre di ogni anno, ha lo scopo di dedicare un giorno al dialogo e alla non-violenza, un invito a tutte le nazioni del mondo a cessare le ostilità almeno per 24 ore. La risoluzione invita tutti i governi e le organizzazioni delle Nazioni Unite – ma anche enti regionali e non governativi – a commemorare la giornata attraverso l'educazione e la diffusione di un messaggio di pace con lo scopo di aumentare la consapevolezza pubblica e la cooperazione globale per porre termine alle atrocità delle guerre.
Per inaugurare la cerimonia, nel 2005, è stata creata a New York la “Campana della Pace” che ogni anno viene suonata per annunciare il “cessate il fuoco” mondiale. L'evento diventa più diffuso ogni anno con la partecipazione e le iniziative di migliaia di scuole in tutto il pianeta, puntando sui giovani per cambiare il futuro.
Il tema di quest'anno, “Dignità per tutti”, sottolinea l'importanza di ogni segmento della società che lavora per la fine dei conflitti nel mondo. L'azione delle Nazioni Unite non sarebbe stata possibile senza le partnership attive alla sua creazione e le migliaia di collaborazioni che si aggiungono ogni anno tra governi, società civili, il settore privato, gruppi religiosi e altre associazioni non governative.

 
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
La missione Apollo 11
NASA

Sono online i dialoghi delle missioni Apollo

Le storiche frasi degli astronauti si possono riascoltare grazie ad un software ideato dai ricercatori texani
Esplosione in un impianto di stoccaggio di gas in Austria
AUSTRIA

Esplosione in un impianto di gas: 1 morto

Almeno 60 persone sono rimaste ferite
Telefono in auto

Il rischio del telefono

Le norme draconiane annunciate per combattere l'uso del cellulare in auto, non si faranno perché la...
prostitute
PROSTITUZIONE

Cisl Campania contro la tratta

Una conferenza a Napoli per promuovere strumenti di contrasto al fenomeno
L'esultanza dei Granata
CALCIO | SERIE A

Lazio, Immobile-rosso: il Toro espugna l'Olimpico

I granata vincono 3-1 a Roma ma è furia biancoceleste per l'espulsione dell'attaccante
VAPRIO D'ADDA

Uccise ladro in casa: archiviata l'accusa di omicidio

Riconosciuta la legittima difesa a Francesco Sicignano: colpì a morte un giovane albanese nel 2015
Luigi Di Maio
FESTIVITÀ

Negozi chiusi a Natale,
Di Maio: "Famiglie più felici"

Il candidato premier torna sulla proposta di legge di Dell'Orco: "Tutti hanno diritto al riposo"
Incendio alla Grenfell Tower di Londra
INCENDIO ALLA GRENFELL TOWER

Al via inchiesta a 6 mesi dalla strage

Il 14 giugno, 71 persone sono morte nel rogo divampato nell'edificio popolare di 24 piani