VENERDÌ 31 MARZO 2017, 000:29, IN TERRIS

Un Papa scomodo

DON ALDO BUONAIUTO
Un Papa scomodo
Un Papa scomodo
Ieri sera sono stato invitato alla trasmissione televisiva Nemo di Rai 2, ideato dal bravo Alessandro Sortino, per tentare di descrivere in pochi minuti la persona del Pontefice. Il mio intervento è stato collocato dopo le esternazioni di alcuni cosiddetti “conservatori” o pseudo-tradizionalisti che hanno platealmente dichiarato la propria ostilità verso Papa Francesco.

Premettendo che il Papa non ha bisogno di essere difeso da nessuno – e quindi io sono stato indegnamente chiamato a esternare i miei pensieri e sentimenti verso questa personalità così speciale e straordinaria – sicuramente ogni mia parola sarà risultata povera e non esaustiva. Ho esordito ricordando il mio maestro di vita, il caro don Oreste Benzi, sottolineando che questo Papa mi ricorda spesso il suo modo di essere e di fare. Don Oreste paragonava la Chiesa a una sfera che si tiene in piedi poggiando su ogni punto. In tale sfera ognuno ha un compito insostituibile: tutti i punti hanno uguale valore e importanza. Le funzioni si distinguono, ma non c’è differenza di dignità e la sfera non potrebbe esistere – anzi si distruggerebbe – se non ci fosse il baricentro. E così ho richiamato il nostro baricentro: Gesù unito al suo Vicario, il Papa.

A chi si dichiara cattolico vorrei ricordare che il Vicario di Cristo sulla Terra è stato indicato dallo Spirito Santo… rinnegando questa verità non ha più senso parlare di cattolicesimo. Il Pastore che lo Spirito di Dio ha scelto per noi oggi è proprio lui, Papa Francesco, costruttore di ponti, voluto da Gesù come suo rappresentante per diffondere l’amore a tutti gli uomini.

Chi conosce un po’ di storia non può non ammettere la radicale differenza tra certi Papi vissuti in epoche lontane e i Pontefici di questi ultimi secoli! Basta ricordare i Papi del secolo appena trascorso per compiacersi del tanto bene che hanno rivolto all’umanità. Ma oggi, per amor di verità, sappiamo che il reale problema della Chiesa non è Papa Francesco bensì i cattolici. Certe divisioni (tante!!) e invidie che si fomentano, nonostante che i Papi cambino, sono il sintomo inquietante di una deviazione profonda del senso religioso della vita e quindi anche della perdita dello spirito di Gesù e del suo Vangelo.

E’ evidente che la barca di Pietro viene messa a dura prova non soltanto dalle onde esterne di un mondo pagano e anticristiano ma anche all’interno del proprio corpo mistico; Intra ecclesiam: quante gelosie e quanto individualismo…. quanta maldicenza e quanta supponenza!! Allora dovremmo stringerci ancor di più nel seguire i moniti e gli insegnamenti evangelici di questo Papa che, come Gesù, non teme di incontrarsi con i peccatori, anzi, ha la piena consapevolezza di dover essere proprio come quel medico venuto per prendersi cura dei malati e non certo dei sani.

Coloro che sparlano e infamano la persona del Papa o sono in mala fede o dicono sfondoni per ignoranza e cioè per mancanza di rispetto e di conoscenza reale della persona. Io Papa Francesco l’ho incontrato diverse volte e ho avuto il dono di stare un pomeriggio insieme a lui quando venne a trovare le nostre ragazze vittime della Tratta. Ho compreso che per Papa Francesco innanzitutto viene l’uomo, la persona – anche prima di certe norme e principi – l’essere umano, così come Cristo ce lo ha rivelato… e non dimentichiamo che Gesù proprio per questa rivelazione è stato crocifisso.

https://www.facebook.com/NemoRai2/videos/1355220061183625/
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
La locandina del film
STAR WARS

Il lato Chiaro e quello Oscuro de "Gli Ultimi Jedi"

Scelte coraggiose e azzardi, poesia ed errori pericolosi. Cosa pensiamo di Episodio VIII (SPOILER)
La tomba della regina Elena
IL RITORNO DEL RE

La salma di Vittorio Emanuele III è in Italia

Sarà sepolto a Vicoforte (Cuneo). Emanuele Filiberto: "Dovrebbe riposare al Pantheon"
Vittorio Emanuele III

Il ritorno del Re

Vittorio Emanuele III tornerà dall'esilio e la sua salma sarà trasferita da Alessandria...
L’albero di Natale Prosecco Doc a Venezia
FEDERALBERGHI

Tra Natale e Capodanno 15 milioni di italiani in viaggio

Il giro d’affari complessivo sarà di 9,9 miliardi di euro
Reliquia della Beata Anna Maria Adorni
VATICANO

Presentato il nuovo documento sulle reliquie

Pubblicato dalla Congregazione delle Cause dei Santi
SIRIA

La Russia accusa gli Usa: "Addestrano terroristi"

750 miliziani in un campo profughi nel Nord-Est della Siria