Pietas cristiana, indifferenza mondana

bambini
E' la "pietas" cristiana l'unico argine all'indifferenza globalizzata. Si è placato in fretta il moto di commozione. Troppo forte la globalizzazione dell'indifferenza. Eppure sono un pugno nello stomaco le foto dei bambini morti in un naufragio di migranti nel Mediterraneo. Lasciati senza neppure una sepoltura sulla spiaggia libica di Zuwara. Quelle immagini-choc sono la punta di un iceberg. Il...

Maria di Nazaret, preziosa risorsa in tempi difficili

Il popolo cristiano riconosce in Maria di Nazaret la risorsa per i tempi difficili, e ha risposto cordialmente all’invito del Papa, che ci ha invitato a pregare il Rosario, invocando l’intercessione di Maria per la fine di questo tempo di pandemia: perché ciò che tutti cerchiamo, nei giorni difficili, è lo sguardo di una Madre. Ma la maternità di Maria...

Il martirio di chi si oppone al maligno

Domani a Chiavenna verrà beatificata suor Maria Laura Mainetti, assassinata 21 anni fa da tre ragazze durante un rito satanico. Il suo martirio pone una serie di angoscianti interrogativi. “Eccomi! Signore, perdonale”, disse suor Laura mentre le giovani la colpivano. Dovevano essere 18 fendenti. 6 per ciascuna ragazza. Ma nella foga i colpi furono anche di più. Infine il perdono, assicurato in punto di morte. Un...

Pericoli e opportunità per gli italiani

L’altro ieri si è festeggiata la Repubblica che ha già  tre quarti di secolo, ed a partire dal Presidente Sergio Mattarella, ogni considerazione riferita  a quel 2 giugno 1946 di fondazione dopo il referendum che sancì la fine della monarchia, ha riguardato il confronto tra l’esperienza terribile del dopoguerra e quella che ancora stiamo vivendo della pandemia. Le città italiane...

La transizione ecologica: uno dei pilastri del Pnrr

In tema di transizione ecologica l'Italia ha un impegno molto serio: azzerare le emissione nette di anidride carbonica entro il 2050. L'International Energy Association ha presentato una road-map che spiega gli impegni da perseguire: nel 2030 bisognerebbe arrivare a vendere il 60% di macchine elettriche; arrivare al 50% di edifici a emissioni zero entro il 2040; entro il 2045...

Festa della Repubblica: dal ricordo della propria storia trarre le energie per il futuro

Le solennità civili sono destinate a ricordare e celebrare avvenimenti tra i più significativi per la comunità e per la storia nazionale, e tra queste il 2 giugno è indicato come Festa della Repubblica. Tutti ne colgono l’evidente contenuto celebrativo, sottolineato dalle solenni manifestazioni che vedono anzitutto impegnato il Presidente della Repubblica, il quale, come vuole la costituzione “rappresenta...

Difendere l’acqua, lottare per la vita

Secondo l’UNICEF, ogni giorno più di 700 bambini sotto i 5 anni muoiono di diarrea legata ad acqua e servizi igienico-sanitari inadeguati. Circa 450 milioni di bambini vivono in aree ad alta o estremamente alta vulnerabilità idrica. Questo significa che 1 bambino su 5 nel mondo non ha abbastanza acqua per soddisfare le sue esigenze quotidiane. Entro il 2040, quasi 1 bambino su 4 vivrà in...

Dopo la pandemia non ci siano più gli “altri” ma solo un “noi”

migranti
Il magistero di Francesco insegna cosa significhi davvero integrare i migranti. Jorge Mario Bergoglio pone l'integrazione sul piano delle opportunità di arricchimento interculturale. Generate dalla presenza di migranti e rifugiati. Secondo il Pontefice figlo di migranti l'integrazione non è un’assimilazione. Che induce a sopprimere la propria identità culturale. O a dimenticarla. Il contatto con l’altro, per Francesco, porta piuttosto...

Il messaggio della Santissima Trinità: un dono per noi

La festa di oggi potrebbe sembrare un’astrazione, potremmo considerarla solo come una categoria teologica, un concetto lontano da noi …ma non è così: tutto nella nostra fede, anche la Trinità, è un’esperienza concreta. Nel Vangelo di questa domenica gli apostoli si prostrano quando vedono Gesù, ma ancora dubitano: hanno visto la tomba vuota e davanti a loro è apparso il...

Assad vince le elezioni: cosa si prospetta per il popolo siriano

Si è conclusa la tornata elettorale per le presidenziali in Siria che ha visto riconfermato alla guida del Paese Bashar al-Assad che si è aggiudicato il 95% dei voti. Siamo ormai abituati a definirle "maggioranze bulgare". Era una maggioranza prevista, prevedibilissima, con un atteggiamento di Assad che, ogni anno anno che passa diventa più scostante. E' una vittoria scontata,...
Ebrahim Raisi

Iran, svolta ultraconservatrice: il nuovo presidente è Ebrahim Raisi

Se prima era solo nell'aria, ora il cambiamento è certo. L'Iran, dopo otto anni a guida Hassan Rouhani, sceglie il suo nuovo presidente, affidando...