SABATO 16 NOVEMBRE 2019, 00:02, IN TERRIS

L'antidoto al male degli estremismi

PAOLO RAMONDA
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Campanile cristiano e minareto islamico
Campanile cristiano e minareto islamico
"L

a tolleranza non ha mai provocato una guerra civile, l'intolleranza ha coperto la terra di massacri". Sono le parole di Voltaire. Oggi fa più rumore l'intolleranza, soprattutto quando si parte dal proprio io, o gruppo etnico, o nazione o cultura, senza aprirsi a un disegno più ampio che ha anche una dimensione religione e universale. E' necessario tenere rilegata la terra al cielo, tenere unito questo mondo, non solo là dove siamo noi nel nostro piccolo, ma in tutta la globalità, allora si inizia ad avere un grande rispetto per il creato, per questa terra comune, e soprattutto per gli uomini che sono l'apice della creazione. L'intolleranza nasce quando non si cresce e non si matura nel rispetto e nell'amore del prossimo, nell'attenzione e nell'ascolto dell'altro. Bisogna sempre ascoltare l'altro, tutto quello che ci dice; a questo punto anche io avrò l'occasione di essere ascoltato e così nasce il dialogo reciproco. 

In una delle ultime udienze Papa Francesco ha condannato il riaffiorare dell'antisemitismo. C'è un antidoto contro questi estremismi, ma bisogna innanzitutto partire dal saper educare le generazioni di giovani alla custodia della casa comune, un lavoro molto arduo molto nobile. Diceva Paolo VI: "E' una delle forme più alte di carità". Avere questa visione di insieme, in cui si tiene conto di ogni persona inserita in una comunità o in un popolo, il bene della persona è dato anche dato dal bene di tutti. Il bene di tutti deve tener conto del rispetto dei diritti fondamentali di ognuno. Per questo è così importante educare le nuove generazioni a camminare insieme, all'economia di comunione, di condivisione. 

L'Europa è nata da un patto di tolleranza che affonda su radici cristiane di amore, di altruismo, di rispetto, di dialogo. San Giovanni Paolo II, nel corso del suo pontificato aveva chiesto di poter mettere nella Costituzione europea il richiamo ai fondamenti cristiani che sono profondamente umani. Io ritengo che questo laicismo ideologico che ha messo da parte questa casa comune - che ha prodotto frutti bellissimi di democrazia e di sviluppo - ha generato un individualismo esasperato, economico culturale, tecnocratico, che oggi sta innalzando dei muri. E' il contrario del disegno di Dio sull'umanità di essere tutti fratelli e collaborare per un percorso di pace e giustizia. 

Oggigiorno è fondamentale riscoprire la tolleranza ma ritengo che questa società abbia bisogno di ritrovare un po' di silenzio, di ascolto, di tutto il bene che c'è e soprattutto di saper riconoscere nell'altro non un nemico, non un avversario ma una persona con cui dialogare, una risorsa. E quindi saper vedere negli altri i talenti e le cose buone. In quest'ottica, la politica dovrebbe produrre leggi che siano di giustizia, a favore della vita, di un'economia che dia lavoro a tutti, che dia una casa ad ognuno, la possibilità di potersi curare, ma non solo per "i nostri", ma per tutti quelli che, in questa umanità globalizzata, circolano sulla terra. La terra è di tutti e va custodita da ognuno.

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
La bandiera italiana sventola sul Palazzo del Quirinale, 30 maggio 2018 - Foto © Tony Gentile per Reuters

Italia senza previsioni

Il rapporto del CENSIS, la Fondazione presieduta dal sociologo cattolico Giuseppe De Rita, ha messo, come di consueto,...
Giuseppe Conte e Roberto Gualtieri
GOVERNO

Manovra, accordo su plastic e sugar tax

Una rinviata a luglio e ridotta dell'85%, l'altra a ottobre. Il premier: "Recessione scongiurata, non siamo il...
Mario Sossi durante il rapimento
MAGISTRATURA

E' morto il giudice Mario Sossi: fu rapito dalle Br

Pubblico ministero nel processo alla XXII Ottobre: il suo sequestro durò oltre un mese
Il vertice di maggioranza
GOVERNO

Manovra, braccio di ferro sulle microtasse

Frizione Italia Viva-Pd, sospeso il vertice. Bellanova: "Con plastic e sugar tax si rischia il disastro occupazionale"
Pedoni solitari
53° RAPPORTO CENSIS

Italiani sempre più ansiosi e dipendenti da smartphone

Lo scenario politico odierno è affollato da "non decisioni"
Bimba in lacrime al nido
VARESE

Maltratta i bimbi e si apparta col compagno: maestra sospesa

"Guardati, fai schifo", "piangi che così ti passa" sono le frasi rivolte alle piccole vittime del...
Cristiani filippini in preghiera
FILIPPINE

Anno pastorale: "Ecumenismo, dialogo interreligioso e popoli indigeni"

Vescovi: "La Chiesa esorta i fedeli a collaborare con persone di altre religioni e culture per la pace"
Alluvioni e fiumi in piena in Burundi
METEO

Il maltempo mette in ginocchio il Burundi: già 28 morti

Nove Paesi dell'Africa orientale stanno subendo gli effetti delle piogge con frane e alluvioni
Volontarie della croce rossa e personale ospedaliero
SALUTE

Firmato accordo tra Croce rossa e Campus bio-medico

Le crocerossine, con la loro attività di volontariato, supporteranno l’attività infermieristica
La polizia circonda il furgone Ups dopo l'inseguimento
FLORIDA

La rapina finisce in tragedia: 4 morti a Miami

I banditi fermati dopo un lungo inseguimento: due "vittime collaterali" e una donna ferita alla testa
Un bambino migrante
MIGRANTI

Quasi 6500 minori non accompagnati vivono in centri d’accoglienza

Unicef: "Altri 5000 giovani migranti e rifugiati arrivati nel nostro Paese soli sono irreperibili"

Sondaggio che va, sondaggio che viene

Abbiamo sottolineato più volte che la politica ormai è scandita da sondaggi. Bene che vada settimanali....