MERCOLEDÌ 21 GIUGNO 2017, 000:08, IN TERRIS

I preti scomodi di Papa Francesco

DON ALDO BUONAIUTO
I preti scomodi di Papa Francesco
I preti scomodi di Papa Francesco
Non è stato un semplice gesto commemorativo quello che Papa Francesco ha compiuto recandosi presso le tombe dei due "preti scomodi", don Milani e don Mazzolari. Anzi, un Papa come lui, certamente ancora più scomodo di questi due sacerdoti, non ha fatto fatica a riconoscersi nei due parroci caratterizzati da un amore spassionato verso gli ultimi, i giovani e dal profondo desiderio di orientare la società, a partire dalle istituzioni, agli insegnamenti del Vangelo.

Questi presbiteri così diversi tra di loro hanno in comune con il "prete-papa" Francesco la trasgressività. Infatti, al di là delle calunnie e dei tanti ostacoli affrontati anche "intra ecclesiam", sono stati infine riabilitati e apprezzati per i loro insegnamenti, le parole ispirate, lo spirito profetico. Questa visita, pur nella sua brevità, sarà ricordata come una lezione magistrale del Vicario di Cristo, che ha fatto comprendere il bisogno eroico della Chiesa, anche oggi, di affermare con la testimonianza i valori della fede.

Il Santo Padre ha ricordato che don Mazzolari “ha cercato di cambiare la Chiesa e il mondo attraverso l’amore appassionato e la dedizione incondizionata”, tentando di colmare la “distanza tra la fede e la vita, tra la contemplazione e l’azione”. Osservando l’esempio di questi due sacerdoti il Pontefice ne ha constatato, senza mezzi termini, l’amore forte e appassionato per Cristo indicandoli al clero presente come modelli da seguire.

Don Milani è stato un uomo sincero e diretto, oltre gli schemi, ma sempre fedele alla Chiesa pur nella grande tribolazione. Così don Mazzolari, col suo coraggio nel richiamare non solo la società, ma anche le più alte autorità, a difendere i più deboli.

Dinanzi a queste due figure che edificano il mondo cattolico non possiamo omettere di accennare alla condizione in cui si trovano i sacerdoti di oggi. Sebbene sia difficile in poche parole generalizzare e analizzare la situazione mondiale – in quanto troppo complessa – guardando alla culla della cristianità non si può affermare che i preti oggi se la passino cosi bene. Rischiano di sentirsi sempre più distaccati dal popolo e non vengono aiutati a camminare insieme, anzi il tema della fraternità è molto in crisi. A volte i preti risultano persone emarginate, spesso derise e oltraggiate e la gran parte della gente non ritrova più in loro un punto di riferimento. Dai presbiteri ci si aspetta tanta carità e fede, tanta umiltà e generosità mentre si dimentica comunque la loro umanità che non deve mai essere mortificata o rinnegata.

Molti però si perdono nei meandri delle facili trappole mondane e quei pochi preti "profeti" sono isolati ancor più che nel secolo scorso. Oggi un "prete scomodo" viene tacciato per un narcisista o divo, per un “solista”; anche i preti di strada non sono di certo ritenuti eroi perché l'indifferenza è ormai alle stelle e il cuore dell'uomo sempre più indurito e apatico. Poi si parla troppo poco di quei tanti preti stupendi che evangelizzano con la propria vita e molti di questi rischiano anche di perderla... spesso, però, restano soli, il loro grido a favore dei poveri non solo non viene ascoltato, ma addirittura distorto e considerato un problema possibilmente da togliere in qualche modo di mezzo.

Questo "Papa scomodo" – che ci scomoda con i suoi gesti e le sue parole – può incoraggiare quanti amano la radicalità evangelica, non cedono alle molte lusinghe e non si compromettono con le diplomazie varie. Oggi non è semplice seguire Gesù da prete e questo "pontefice-prete" lo mostra chiaramente spiegandolo con franchezza e mettendo anche se stesso in discussione con una profonda umiltà.

Bergoglio non è un Papa intoccabile, anzi al contrario si lascia avvicinare e vuole lui stesso arrivare al cuore dei fedeli senza interessarsi troppo delle serpi velenose. Lui, queste persone erranti le ammonisce e le richiama, a partire da quelle più viscide che si ritrovano dentro le Chiese… ma non per questo si abbatte. E così ci ripropone preti rivoluzionari e santi, preti eroici per la loro obbedienza e ancora vivi spiritualmente perché, oltre i propri limiti, hanno saputo mettere avanti il volto amabile e simpatico di Gesù.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
L'esultanza del Napoli
CHAMPIONS LEAGUE

Il Napoli spera: 3-0 allo Shakhtar

Tris degli azzurri agli ucraini con Insigne, Zielinski e Mertens. Ottavi ancora possibili
Agenti della polizia tedesca
GERMANIA | TERRORISMO

Pianificavano attentato al mercatino di Natale: 6 arresti

Per l'attacco i fermati intendevano utilizzare armi ed esplosivo
Il premier Gentiloni e la segretaria generale Cgil, Susanna Camusso
PENSIONI

La Cgil boccia la proposta del Governo

Gentiloni: "Misure rilevanti e sostenibili. Camusso critica: "Mobilitazione il 2 dicembre"
CASCINA

Proiettili al sindaco donna che combatte gli stupri

Bossoli accompagnati da una lettera in cui la Ceccardi viene accusata di razzismo
VIOLENZA SUI MINORI

Sposa a nove anni a Padova: la Procura smentisce

La terribile notizia diffusa da un quotidiano locale stamattina
Attacco in Nigeria (repertorio)
NIGERIA

Baby kamikaze in moschea: 50 morti

Il giovane si è fatto esplodere durante le preghiere del mattino. Sospetti su Boko Haram
Papa Francesco e il cardinale Parolin
SANTA SEDE

Nasce una nuova sezione della Segreteria di Stato

Avrà competenza su quanti lavorano nelle sedi diplomatiche pontificie
Oguz Guven
TURCHIA

Il direttore di Cumhuriyet web condannato per terrorismo

Oguz Guven dovrà scontare 3 anni e 1 mese per un tweet sulla morte sospetta di un magistrato
Sciopero nazionale dei taxi
SCIOPERO NAZIONALE DEI TAXI

Salta la trattativa col ministero, auto bianche ferme in tutta Italia

I sindacati hanno definito "insufficiente" il decreto attuativo emesso dal governo dopo l'accordo dello scorso...
L'asteroide 1I/2017 U1 o Oumuamua
OGGETTI INTERSTELLARI

Ecco Oumuamua, l'asteroide alieno

Osservato il 17 ottobre, presenta una forma simile a un sigaro e viene da fuori il Sistema solare
Marte, il cratere Schiaparelli
ROMA | MOSTRA RED HOPE

I paesaggi di Marte diventano opere d'arte

Per la realizzazione di queste opere, l'artista ha utilizzato i telai dei laboratori artigianali di un villaggio indiano nei...
Vigili del fuoco in India
INDIA

Scoppia un incendio in fabbrica: almeno 10 morti

Nel 2013, scondo l'Ilo, su un totale di 402 milioni di lavoratori, ci sono stati oltre 40 mila incidenti mortali sui luoghi...
Putin e Assad
SOCHI

Putin vede Assad: "Terrorismo verso la sconfitta"

Il presidente russo: "Le operazioni si avviano a conclusione. Ora avanzi il processo politico"
Angela Merkel
GERMANIA

Merkel punta a nuove elezioni

Manca ancora l'accordo per il governo. La cancelliera non vuole un esecutivo di minoranza