GIOVEDÌ 17 OTTOBRE 2019, 00:02, IN TERRIS

Abbracciati alla speranza

DON ALDO BUONAIUTO
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Un'immagine dei resti del relitto affondato a Lampedusa
Un'immagine dei resti del relitto affondato a Lampedusa
C'

è un abbraccio commovente che i media ci hanno descritto in questi giorni. Una piccola creatura che si stringe, in fondo al mare, con la sua mamma. Questo gesto è così toccante che non può essere sottaciuto da chiunque veramente tenga alla vita di questi nostri fratelli e sorelle, dei neonati e bambini colpevoli di aver sperato in una vita migliore e di aver creduto ai trafficanti di essere umani. Questo dramma non si arresta, anzi, trova terreno fertile nelle deboli politiche europee, al momento solo fumose, astratte e contraddittorie. 

Così anche l’offensiva anti-curda della Turchia ci interpella per molte ragioni. Il sangue versato in queste ore renderà ancora più complessa la soluzione delle crudeli e cronicizzate controversie regionali. Ci sono Paesi come il Libano, sul cui territorio il numero di profughi è ormai un terzo della popolazione locale. Il fragore delle armi non farà che creare ulteriore odio perché la violenza non è mai la soluzione alle contese, né può esserlo una politica che sposta truppe sulle carte geografiche in un tragico delirio di sopraffazione. A noi, come uomini di pace, stanno a cuore le persone, non i conciliaboli nelle segrete stanze né gli inconfessabili opportunismi delle complicità e dell’indifferenza. 

Ora la priorità è salvare, in ogni modo e con qualunque mediazione, gli uomini, le donne e i bambini costretti a scappare dalle loro case distrutte dai colpi di mortaio e dai bombardamenti. Per una volta almeno l’Unione Europea smetta di parlare a più voci e si mostri compatta nel promuovere corridoi umanitari e negoziati multilaterali per consentire alle popolazioni indifese di uscire dalla morsa dei combattimenti. Nessuno può fingere di non sapere quale sia la posta in gioco. Chiudere gli occhi mentre vengono spezzate vite umane equivale a sottoscrivere la loro condanna a morte. Il leader turco Erdogan ha minacciato di lasciar partire milioni di profughi siriani verso i paesi europei se l’Ue farà valere il proprio peso diplomatico per contrastare le sue mire di potere in un’area già funestata da una strage senza tregua

Papa Francesco ha parlato per primo di una guerra mondiale a pezzi e ha avvertito l’umanità che per fare la pace ci vuole coraggio, molto di più che per fare la guerra: “Ci vuole coraggio per dire sì all'incontro e no allo scontro; sì al dialogo e no alla violenza; sì al negoziato e no alle ostilità; sì al rispetto dei patti e no alle provocazioni; sì alla sincerità e no alla doppiezza. Per tutto questo ci vuole coraggio, grande forza d’animo”, avverte il Pontefice.

Siamo nuovamente in piena emergenza umanitaria alle porte dell’Europa e i  mass media ci inondano di retroscena e congetture sugli effetti geopolitici e le conseguenze internazionali di quanto sta accadendo. A noi, invece, inquieta e sconcerta la sofferenza di migliaia di persone calpestate dal tornaconto delle nazioni. Ancora una volta sono queste vittime innocenti a pagare il conto degli interessi strategici dei potenti del mondo. E così quell’abbraccio in fondo al mediterraneo di un bambino con la sua mamma possa scuotere gli indifferenti e risvegliare le coscienze delle istituzioni internazionali.

https://www.interris.it/archivio-storico/giornata-del-migrante-ignoto--una-petizione-virale-che-ha-bisogno-anche-del-tuo-sostegno

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Bianca maria diamanti
17 Ottobre 2019 @ 16:37
"A noi come uomini e donne di pace, stanno a cuore le persone", grazie di ricordarci quale deve essere il compito che è assegnato ad ognuno di noi e soprattutto a chi detiene i poteri per far cessare la guerra "a pezzi" come dice Papa francesco.Mi unisco alle sue parole e soprattutto alla speranza che vengano ascoltate per mettere in pratica azioni di pace e non più di guerra.

Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Rovine a Idlib
LA TRAGEDIA

Siria, raid aerei sulle scuole di Idlib

Strage durante un bombardamento: almeno 25 vittime secondo StC, fra le quali una bimba di 9 anni
Giuseppe Conte e Luca Ceriscioli
CORONAVIRUS

Le Marche chiudono le scuole, il governo impugna l'ordinanza

Provvedimento firmato dal presidente Ceriscioli per via di un caso a Cattolica. Scontro fra Regione ed esecutivo
L'alto rappresentante per gli Affari esteri e la politica di sicurezza dell'Unione europea, Josep Borrell, durante una conferenza stampa a Bruxelles, febbraio 2020 - Foto © AP
BRUXELLES E TRIPOLI

Libia, l'ok dell'Ue alle prove di pace

Dopo le recenti tensioni fra governo e milizie locali, una piccola speranza alla vigilia dei colloqui
Attilio Fontana e Giuseppe Conte
L'EPIDEMIA

Coronavirus, appello all'unità dopo le tensioni

Conte critico sull'ospedale di Codogno, scatena l'ira della Lombardia. Poi l'invito alla calma. Fontana sul virus:...
Regno Unito
L'EPIDEMIA

Regno Unito, quarantena per chi arriva dal Nord Italia

Provveidmenti anche nei Paesi Bassi. Il Kuwait ferma il traffico aereo con il nostro Paese, stop alle gite da Croazia, Grecia e...
Un vigile del fuoco salva un koala dalla foresta in fiamme
SCIENZA

Australia, gli scienziati: "Incendi senza precedenti"

I dati choc su una rivista scientifica: la peggiore in 230 anni di storia coloniale
VITA

La preghiera a Maria che ha commosso tutta Palermo

Scritta nella notte davanti al reparto di Oncologia, racconta della rinascita di una donna dopo il cancro
Il Magic Bus dove Chris McCandless visse gli ultimi mesi della sua vita
LA DISAVVENTURA

Tentano di raggiungere il Magic Bus: tragedia sfiorata in Alaska

Cinque escursionisti italiani soccorsi dopo essersi smarriti sullo Stampede Road: tornavano dal bus di Into the Wild
L'EPIDEMIA

Coronavirus, in Iran altri 3 decessi: sale a 15 il bilancio delle vittime

L'ayatollah Yussef Sanei ha invitato a evitare le moschee nel nome della Sharia e del buon senso
Hosni Mubarak, ex presidente dell'Egitto, assiste a una cerimonia davanti al monumento del Milite Ignoto a Mosca, 2008 - Foto © Misha Japaridze per AP
EGITTO

È morto Mubarak, il leader deposto dalla Primavera Araba

Protagonista della ricrescita economica dell'Egitto, dal 2011 ebbe numerosi processi
Il Premier Conte all'arrivo presso la sede della Protezione CIvile
SUMMIT ALLA PROTEZIONE CIVILE

Conte sul Coronavirus: "No a drammatizzazioni o allarmismi"

Il Premier: "Protocollo condiviso con tutti per evitare di andare in ordine sparso"
Un frame della trasmissione Storie Italiane andata in onda il 25 febbraio - Foto © Rai
STORIE ITALIANE

Coronavirus, Don Buonaiuto: "La responsabilità miglior antidoto"

Ospite della trasmissione Rai, il sacerdote ha fatto appello alla solidarietà nell'emergenza. Forti le sue parole sul...
L'EPIDEMIA

Coronavirus, negli Usa vaccino sperimentale pronto per i test

La sperimentazione clinica dovrebbe iniziare entro la fine di aprile su circa 20-25 volontari sani
Dia
DDA REGGIO CALABRIA

'Ndrangheta: chiesto l'arresto per un senatore di Forza Italia

Legami con la cosca "Alvaro" di Sinopoli: 65 arresti tra cui un consigliere regionale
Migrante
AMERICA LATINA

Al via la campagna quaresimale della Fraternità 2020

Aiuto ai migranti, difesa della vita e riconciliazione nazionale i temi centrali
IMPRESE

Così l'Italia inventa vie d'uscita dalla crisi

Boom di brevetti industriali. Tre regioni creano il 60% delle innovazioni produttive di tutta Europa