MERCOLEDÌ 16 OTTOBRE 2019, 11:25, IN TERRIS

LATINA-TERRACINA-SEZZE-PRIVERNO

Una lampada itinerante per le vocazioni

L'icona di una Madonna con il Bambino della famiglia di santa Maria Goretti accompagna il pellegrinaggio

MILENA CASTIGLI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Ordinazione sacerdotale in Vaticano
Ordinazione sacerdotale in Vaticano
U

na lampada a olio, accompagnata da un’icona, sta attraversando parrocchie e comunità religiose della diocesi di Latina-Terracina-Sezze-Priverno per sensibilizzare alla preghiera per le vocazioni. “L’idea del viaggio della lampada è partita da un gruppo di sacerdoti che, convocati dal vescovo mons. Mariano Crociata, hanno posto l’attenzione sulla donazione della propria esistenza – riferisce al Sir don Paolo Lucconi, direttore dell’Ufficio diocesano per la pastorale giovanile e vocazionale –. L’anno scorso la luce ha attraversato dieci comunità insieme all’icona dell’amicizia, con Cristo e l’abate Mena. Quest’anno abbiamo scelto l’immagine di una Madonna con il Bambino che la famiglia di santa Maria Goretti, patrona della diocesi, ha portato con sé da Corinaldo a Le Ferriere. Il quadro è stato portato al petto dalla santa bambina a noi richiama la dedizione alle famiglie e ai più piccoli”. Saranno proprio le famiglie le prime a pregare davanti alla lampada, che l’Ufficio di pastorale familiare porterà in quattro punti della diocesi per un’invocazione per le vocazioni familiari. “Ad ogni parroco che richiede la lampada consegneremo anche un sussidio con proposte di preghiera e attività per i giovani – aggiunge don Paolo Lucconi –. Questa esperienza si affianca alla celebrazione eucaristica per le vocazioni che il vescovo presiede ogni ultimo sabato del mese nella casa santuario di Le Ferriere, dove Maria Goretti è stata colpita a morte: è un momento carico di dolcezza e semplicità, che richiama la vocazione alla santità e l’orientamento al bene nella vita dei giovani”.


Giornata mondiale di preghiera per le vocazioni

"La chiamata del Signore ci rende portatori di una promessa e, nello stesso tempo, ci chiede il coraggio di rischiare con Lui e per Lui", aveva detto Papa Francesco introducendo il suo messaggio per la 56ª Giornata mondiale di preghiera per le vocazioni, che è stata celebrata in tutte le comunità cristiane lo scorso 7 maggio. "La chiamata del Signore - aveva aggiunto - non è un’ingerenza di Dio nella nostra libertà; non è una 'gabbia' o un peso che ci viene caricato addosso. Al contrario, è l’iniziativa amorevole con cui Dio ci viene incontro e ci invita ad entrare in un progetto grande, del quale vuole renderci partecipi".

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Dissesto idrogeologico
EMERGENZA MALTEMPO

Dissesto idrogeologico, giovedì in Consiglio dei ministri

132 frane, 125 alluvioni, sei erosioni costiere nel piano governativo di difesa del territorio
Cristiano Ronaldo
EURO 2020 | QUALIFICAZIONI

Ronaldo non si ferma: a un passo da quota 100

Con la rete al Lussemburgo il portoghese tocca 99 gol in nazionale. Il record assoluto di Ali Daei (109) è nel mirino
Gli stabilimenti ex Ilva
EX ILVA

ArcelorMittal, ultimatum delle aziende dell'indotto

Gli autotrasportatori mordono il freno e chiedono il saldo delle fatture. Boccia: "Senza scudo penale non si firma...
Emergenze a Venezia, Roma e Firenze
MALTEMPO

Da Venezia a Roma: piene, pioggia e vento sull'Italia

Acqua alta a 150 cm nella Serenissima, ora in discesa. A Firenze rischio piena dell'Arno, disagi a Roma e in Alto Adige

La luce di Carlotta

Mi ha colpito molto la descrizione della chiamata di Levi, della chiamata di Zaccheo, fatta da padre Marko...
Sabato e domenica forti piogge
METEOROLOGIA

Allerta rossa in 3 Regioni: domani pioggia e freddo

La Protezione Civile ha diramato l'allerta arancione in altre 8 Regioni e quella gialla sulle restanti
I soccorsi
MILANO

Maxi rissa davanti al McDonald: 30 ragazzi coinvolti

Fermati tre giovani di nazionalità tunisina: un 18enne e due minorenni
MALTEMPO

Non c'è pace per Venezia, nuova allerta per domani

In arrivo 20 milioni di euro per il primo ristoro dei danni
Carabinieri nella fabbrica di Melito
MELITO DI NAPOLI

Tiene segregati 43 operai in nero: arrestato imprenditore

Tra le vittime, tutte italiane, anche una donna incinta e due minorenni
Fulmini in mare
METEOROLOGIA

Dove cadrà il fulmine? Lo (pre)dice l'intelligenza artificiale

L'algoritmo, sviluppato in Svizzera al Politecnico di Losanna, usa solo dati meteorologici
Scontri in Bolivia
AMERICA LATINA

Bolivia, scontri tra polizia e manifestanti: 8 morti

L'appello via Twitter di Evo Morales affinché si metta fine al massacro
Una statua sottratta da una chiesa da parte di alcuni manifestanti per formare una barricata - Foto © Esteban Felix per AP
AMERICA LATINA

Il Cile tra proteste e Chiese profanate

A In Terris la testimonianza di un missionario nel Paese: "La protesta rischia di essere ideologizzata"