Una raccolta alimentare per sostenere gli empori solidali

ULTIMO AGGIORNAMENTO 6:30

Per tutta la giornata di sabato, la Caritas diocesana di Terni-Narni-Amelia, in collaborazione con le parrocchie aderenti al progetto “Emporio della solidarietà“, ha organizzato una raccolta alimentare per sostenere l'attività dell'emporio solidale di Terni, situato presso il cenro di ascolto di via Vollusiano, e quello di Amelia, presso la Cittadella della Solidarietà in via della Repubblica. 

Lo scopo

L'obiettivo è quello di incrementare la disponibilità di beni di prima necessità e svolgere un servizio sempre più esteso ed efficace per far fronte alle crescenti richieste di nuclei familiari in difficoltà

La raccolta

Per tutto il giorno, dei volontari saranno presenti in alcuni supermercati di Terni ed Amelia. Accoglieranno la clientela all'interno del negozio e spiegheranno l'iniziativa, distribuendo anche materiale informativo e sacchetti dove inserire le donazioni che saranno riconsegnate all'uscita. I volontari saranno presenti a Terni presso l’Ipercoop di via Gramsci, l’Iperconad di Cospea, la Coop di Fontana di Polo, Superconti Cesure, Superconti Borgo Rivo, Conad Superstore di Borgo Bovio, Conad di via Cesare Battisti, Conad Superstore di via del Rivo; ad Amelia presso la Coop di via I maggio, Superconti via Nocicchia, Eurospin via Roma, Simply via delle Rimembranze, Conad Marcone a Fornole di Amelia, la Conad di Narni scalo.

Cosa donare

I beni richiesti sono i generi alimentari di facile conservazione e stoccaggio: pasta, riso, olio, latte, legumi, caffè, orzo, pomodori pelati, zucchero, farina, biscotti, scatolame vario, prodotti per l’infanzia (pannolini, pappe e omogeneizzati) e prodotti per l’igiene personale e per la casa.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.