VENERDÌ 19 LUGLIO 2019, 06:00, IN TERRIS


LIGURIA

Sarzana, nuova mostra al Museo Diocesano

Rassegna culturale che ha come elemento centrale la misericordia

GIUSEPPE CHINA
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
La cattedrale di Sarzana
La cattedrale di Sarzana
L

a compassione è uno dei precetti più importanti della fede cristiana. E in provincia di La Spezia, per la precisione a Sarzana lo sanno bene. Come testimonia il titolo della mostra organizzata dal Museo diocesano: "Oportet Misereri", ossia occorre compatire. Due parole che riassumono il filo conduttore della mostra che narra la storia che ha portato prima alla nascita della Confraternita e poi nel corso dei secoli come si sia trasformata in Pubblica Assistenza. La rassegna culturale sarà fruibile ai visitatori fino al 15 di settembre.


L'evento

"Dalla Confraternita della Misericordia alla Pubblica Assistenza", così recita il titolo integrativo dell'evento, che introduce in poche semplici parole che cosa ci si può aspettare all'interno della struttura sarzanese: un carro lettiga, utilizzato nel 1908 per il soccorso dai volontari, immagini degli "Incappucciati", nome gergale con il quale si intendeva identificare chi nel corso del Cinquecento usava coprire il volto e il corpo per non farsi riconoscere durante le operazioni di soccorso, poiché non si voleva che l'opera a favore della comunità fosse un vanto. E ancora foto, documenti, ritratti risalenti alla fondazione della Confraternita della Misericordia che dal 1578 ebbe sede proprio nello stesso luogo dove il pubblico domani passeggerà rivivendo gesta altruiste del periodo rinascimentale. Fu poi soppressa durante il periodo napoleonico, per poi riprendere le attività nei primi decenni dell'800, per subire poi altri cambiamenti dovuti all'Unità d'Italia, i cui diverbi Stato-Chiesa hanno creato le condizioni per la nascita di una comunità laica con l'obiettivo di soccorrere il prossimo. "Non si tratta proprio di una mostra di opere d'arte - ha spiegato la direttrice del Museo diocesano, Barbara Sisti - ma di un percorso espositivo che restituisce importanza alla storia della Pubblica Assistenza". E ancora: L'entrata è a offerta libera e si potrà fruire anche delle opere presenti nel museo".

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Roma-Genoa 3-3. Kouamé realizza il gol del pari definitivo
SERIE A

La Roma fa e disfa: pari pirotecnico col Genoa

I giallorossi avanti tre volte ma sempre rimontati: serve un centrale. Lazio e Atalanta, esordio vincente. Stecca il Milan
L'ultraleggero coinvolto nello scontro aereo
SPAGNA

Palma di Maiorca, sette morti in un incidente aereo: anche un italiano

Scontro fra un elicottero, probabilmente pilotato dall’italiano, e un piccolo ultraleggero. Nessun sopravvissuto
Controesodo
BRESCIA

Undici feriti in un incidente sulla A4 nel giorno del controesodo

Chiuse due corsie su tre. Intanto i casellanti scioperano dalle 18 di oggi fino alle due di lunedì mattina
Alex Rins esulta in sella alla Suzuki
MOTO GP

Rins si prende Silverstone, spavento per Dovizioso

Lo spagnolo beffa Marquez all'ultima curva. Brutto incidente al via per il forlivese: tanta paura ma nessuna conseguenza
Carabinieri
MONDRAGONE

Pirata della strada investe una bambina: ricoverata in condizioni gravissime

L’uomo, che aveva assunto cocaina, è ai domiciliari accusato di omicidio stradale
Fiorentina-Napoli 3-4. L'esultanza degli Azzurri
SERIE A

Show e polemiche al Franchi, il Napoli fa il pieno

Gli azzurri replicano alla Juve e si impongono 4-3 sulla Fiorentina, furiosa per un penalty assegnato a Mertens
Il folle gioco adolescenziale chiamato Planking
GIOCHI PERICOLOSI

Sdraiati sull'asfalto si fanno selfie mentre passa l'auto

Una nuova pericolosa sfida tra giovani che si è diffusa tra i social: il “Planking”

Non esiste salvezza a buon mercato

Quanto è forte il Vangelo di Luca della porta stretta, in cui Gesù ci parla della nostra Salvezza. Ci...