SABATO 06 LUGLIO 2019, 06:00, IN TERRIS


ANNIVERSARIO

Resuttano ricorda don Costantino Stella

Un secolo fa la scomparsa del sacerdote dei contadini siciliani

GIUSEPPE CHINA
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Chiesa Madre di Resuttano
Chiesa Madre di Resuttano
N

on sarà una domenica come le altre per la comunità parrocchiale di Resuttano (Caltanissetta). Che domani commemorerà don Costantino Stella (1873-1919), morto 100 anni fa per mano mafiosa. Il sacerdote che ha speso la sua esistenza in difesa della dignità e dei diritti degli utlimi. 


L'evento

Nel pomeriggio, alle 18.30, nella chiesa madre, il vescovo della diocesi di Caltanissetta mons. Mario Russotto presiederà una solenne celebrazione eucaristica, al termine della quale il presidente del Consiglio comunale consegnerà un encomio civico al parroco attuale, don Ignazio Carrubba, e a Rosalia Stella, parente di don Costantino. Sarà inoltre mostrata per la prima volata la lapide in ricordo del sacerdote, per il quale è stato avviato il percorso per l’intitolazione a suo nome della piazza antistante la chiesa madre e la banca di credito cooperativo "Don Costantino Stella", da lui fondata 120 anni fa. Al termine della celebrazione i fedeli si recheranno in corteo al cimitero comunale in cui don Stella è sepolto nella cappella di famiglia, recentemente restaurata, e dove, dopo un momento di preghiera, si impartirà la benedizione e verrà deposto un omaggio floreale. Per ricordare don Stella sarà organizzato in settembre un convegno di studi, a cura della banca di credito cooperativo. Sempre attento alle condizioni economiche e alle istanze sociali della popolazione contadina del suo tempo, don Stella intuì che era necessario restituire al contadino la sua dignità umana per accostarlo alla vita della Chiesa e per facilitarne una più serena e spontanea espressione religiosa. Fu per questo che intraprese e sostenne tenaci lotte con le autorità locali e provinciali, denunciando costantemente lo stato di deplorevole abbandono nel quale da anni era stato lasciato il paese. Anima e mente del movimento cattolico sin dagli ultimi anni dell’800, don Stella fu amico personale di don Sturzo ed esponente di rilievo regionale del movimento politico degli amministratori cattolici.

 

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Friday for Future

Custodire la nostra casa Terra

E'stato programmato il primo sciopero globale della storia con circa 150 paesi della Terra, per la tutela del clima...
Il capo politico del Movimento 5 Stelle Luigi Di Maio
ELEZIONI

Regionali Umbria, Rousseau dice sì al patto civico

La base grillina ha espresso la sua preferenza con il 60% di voti favorevoli
Un pompiere
TREZZANO SUL NAVIGLIO (MILANO)

Incendio in un capannone, due feriti gravi

Ustionati tre operai, due in codice rosso. Sono i dipendenti di una ditta che lavora cannabis legale
Uno degli atolli di Kiribati
OCEANIA

Kiribati, la battaglia per il clima dell'arcipelago che affonda

I giovani gilbertesi al fianco di Greta contro il riscaldamento globale che rischia di accelerare la scomparsa della loro terra
La cantante Emma Marrone al Festival di Sanremo 2013
CANTANTI

Emma Marrone si ferma: "Devo affrontare un problema di salute"

La vicinanza dei colleghi, da Pausini a Nek: "Forza, siamo tutti con te"
I disordini a Torino del 9 febbraio - Foto La Stampa
TORINO

Operazione della Digos contro anarchici: due arresti e 37 indagati

I divieti di dimora sono undici, anche cittadini stranieri. La sera della protesta fermate già undici persone
Staff dell'Oim in Libia - Foto © Organizzazione mondiale per le migrazioni
IMMIGRAZIONE

Libia: migrante in fuga ucciso con un colpo di arma da fuoco

L'uomo, di origini sudanesi, faceva parte di un di persone riportate a terra dalla Guardica costiera Libica
Washington. Transenne nella zona di Columbia Heights
USA

Spari a Columbia Heights: paura a Washington

Ancora non chiara la dinamica, i colpi esplosi non lontano dalla Casa Bianca. Almeno un morto e sei feriti, due gravi
Manifesto con simboli politici

Vino nuovo in nuovi otri

In un mese e mezzo la politica italiana è stata fortemente modificata da eventi rapidissimi che hanno sortito...
Papa Francesco con un bambino malato - Foto © L'Eco di San Gabriele

Chi ha paura di Papa Francesco?

Se i social fossero uno specchio veritiero della realtà, dovrebbe esserci uno scisma al giorno. E invece,...
Roma-Basaksehir 4-0. Nicolò Zaniolo esulta dopo aver siglato il tris giallorosso - Foto © Twitter
EUROPA LEAGUE

Roma sul velluto, Basaksehir affondato: 4-0

All'Olimpico apre un'autorete di Caiçara, poi Dzeko, Zaniolo e Kluivert. La Lazio cade a Cluj
L'ex presidente Ben Ali
TUNISIA

Ben Ali, il presidente deposto dalla Primavera araba

Al potere dall'87 al 2011, quando la rivoluzione popolare lo destituì: l'ex presidente è morto in Arabia...