Potenza, il primo ufficio per legalità e dignità umana

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:29

E'una novità assoluta per tutte le diocesi italiane. Il 31 maggio nell'arcidiocesi di Potenza verrà inaugurato il primo ufficio per la legalità e la dignità umana. La struttura verrà presentata da monsignor Salvatore Ligorio, da don marcello Cozzi, dal responsabile della pastorale diocesana don Antonio Savone e dal vicario generale diocesano don Vito Telesca. La sede ha una missione specifica che si declina in diverse sfaccettature, infatti monitorerà fenomeni di corruzione, usura, estorsioni, manifestazioni varie di malaffare, tratta degli esseri umani, ma anche nuove dipendenze ed emergenze ambientali. Aiuterà le vittime anche in maniera concreta, in particolare fornendo accompagnamento e sostegno, attraverso il primo ascolto. Ma non solo: accompagnamento alle autorità giudiziarie e alle associazioni, consultori o altre realtà di riferimento già presenti sul territorio e sostegno di figure professionali specialistiche. Ci sarà spazio anche per la formazione, con l’analisi dei fenomeni e la divulgazione di documenti. Verranno effettuati incontri di insegnamento per gli operatori, analisi periodiche dei fenomeni per approfondire le dinamiche e l’entità degli stessi, stesura di report per la realizzazione di percorsi pastorali ad hoc. Senza dimenticare il coordinamento delle associazioni con la collaborazione con realtà ecclesiali o della società civile già operanti sul territorio. Dunque non resta che aspettare l'inizio delle attività previsto tra settembre e ottobre 2019

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.