Lotteria per il restauro di San Domenico

ULTIMO AGGIORNAMENTO 1:50
Domenicani

Per la prima volta la Diocesi di Prato ha organizzato una Lotteria di Natale. Lo scopo è raccogliere fondi per attività pastorali e culturali, in particolare per la costosa ristrutturazione del complesso monumentale di San Domenico. Da oggi saranno in vendita diecimila biglietti per all’estrazione finale del 6 gennaio, giorno dell’Epifania. In palio ci sono ricchi premi: al primo classificato andrà un’auto nuova di zecca, una Hyundai i10.

L'obiettivo dell'iniziativa è stato spiegato nel corso della presentazione dell'evento dal vicario generale mons. Nedo Mannucci: la lotteria servirà a “contribuire al restauro dell’antico cenacolo di San Domenico, un tempo parte della palestra Etruria, che secondo le nostre intenzioni dovrebbe diventare una sala polivalente aperta alla città”.

Il costo del biglietto è di 5 euro e sarà possibile acquistarlo in una delle settanta parrocchie di Prato, presso la Curia e presso altri punti vendita fino alle 15,30 di sabato 6 gennaio 2018. Anche gli altri premi sono prestigiosi: il secondo è una settimana per due persone in hotel sulle Dolomiti; il terzo una settimana per due persone a Marina di Pietrasanta, il quarto è un tappeto persiano del valore di mille euro. L’estrazione avverrà alle 16.30 del giorno dell'Epifania sul sagrato della cattedrale alla presenza del vescovo Franco Agostinelli.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.