LUNEDÌ 04 DICEMBRE 2017, 10:36, IN TERRIS


FIRENZE

L'invito del cardinal Betori: "Fate il presepe"

L'arcivescovo del capoluogo toscano: "Riconosciamo Gesù in ogni persona"

EDITH DRISCOLL
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Il cardinal Betori benedice il presepe allestito all'esterno del Duomo di Firenze
Il cardinal Betori benedice il presepe allestito all'esterno del Duomo di Firenze
T

orna il Natale, e con esso l’iniziativa "Capannucce in Città", che recuperando l’antico insegnamento di San Francesco, incoraggia a vivere la nascità di Gesù ripartendo dal presepe, il simbolo che aiuta a comprendere il mistero dell’Incarnazione. Una tradizione da celebrare ovunque: in famiglia, parrocchia o scuola, tutti insieme, grandi e piccini. E' l'invito che l'arcivescovo di Firenze, il cardinal Betori, rivolge alla sua diocesi nel periodo dell'Avvento. In una lettera indirizzata ai bambini, scrive:

Care bambine, cari bambini,
anche quest’anno vi invito a fare il presepe. La presenza del presepe nelle nostre case, ma anche in parrocchia, nelle scuole, negli ospedali, nei luoghi di lavoro, ci ricorda la presenza di Gesù, il Dio fatto uomo, in mezzo a noi.

Gesù è sempre presente, anche dove non lo vediamo. Anche nei luoghi di sofferenza, anche tra chi sembra essersi dimenticato di lui, anche dove le persone sono troppo distratte dallo studio, dal lavoro, dagli impegni di ogni giorno per riconoscerlo.

La Chiesa fiorentina ha intrapreso, in questi mesi, un cammino che si chiama "cammino sinodale": vuol dire "strada da fare insieme". L’obiettivo è proprio quello di andare a cercare la presenza di Gesù in ogni luogo. Anche voi, bambine e bambini, potete partecipare a questo cammino cercando di riconoscere Gesù nelle persone che avete intorno, nei vostri familiari, negli amici, ma anche in quelle che non conoscete. Così facendo, porterete a tutti la Gioia del Vangelo, quella gioia vera di cui il nostro mondo oggi ha tanto bisogno.

Giuseppe card. Betori


L'iniziativa "Capannucce in Città"

"Capannucce in Città" è una manifestazione fiorentina che ogni anno raccoglie migliaia di adesioni. L'arte di allestire il presepe è aperta a tutti e la partecipazione è gratuita. La "Capannuccia" è un quadro semplice, una scena di quotidianità, una famiglia comune che riporta al centro la figura di Gesù, un simbolo efficace ancora oggi proprio per la sua immediatezza. Con questo spirito l’iniziativa viene rilanciata ogni anno dal Comitato di "Capannucce in Città" fondato da Mario Razzanelli di cui è Presidente Padre Bernardo Maria Gianni, Abate della comunità benedettina di San Miniato al Monte.

Quest’anno la manifestazione ha completamente rinnovato il suo sito web che vuole essere uno strumento interattivo per connettere tradizione, cultura ed innovazione ed attraverso il quale è già possibile iscriversi usando l’apposito form. L'iscrizione, aperta fino al 30 dicembre, è gratuita, ed è aperta a scuole, parrocchie, istituti religiosi ma anche famiglie e commercianti o artigiani che vogliano cimentarsi nella preziosa arte dell'allestire un presepe in classe, in parrocchia, tra le mura domestiche o all'interno di una vetrina.

I partecipanti potranno inviare via mail o alla pagina Facebook Capannucce in città le migliori foto dei loro presepi. Tutti saranno premiati nella cerimonia che si terrà il 5 gennaio alle ore 16:00 nella chiesa di San Gaetano in via Tornabuoni a Firenze. Durante la serata, tutti i presenti riceveranno un piccolo dono dell’azienda fiorentina Agape e un diploma personalizzato. A premiarli sarà il cardinale Giuseppe Betori, Arcivescovo di Firenze. La cerimonia sarà allietata dai canti natalizi del Piccolo Coro Melograno di Firenze, diretto da Laura Bartoli.

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Fake news

Se ad alimentare la democrazia sono le fake

Un'indagine del quotidiano il Sole 24 ore, affronta il tema mai indagato dai media, del numero fasullo dei seguaci...
Sassuolo-Roma 0-0. Under inseguito da Rogerio
SERIE A

Sassuolo-Roma a reti bianche: vince la contestazione

Tifosi giallorossi contro la società dopo il caso De Rossi. In coda pari Cagliari-Genoa, vince l'Udinese
Passeggeri su un convoglio Trenord
MILANO

Maxi rissa in treno: 4 feriti

Tre gambiani e un senegalese sono finiti in ospedale
I soccorsi

Torino: anziano aggredisce donna incinta

L'uomo si è scagliato anche contro i carabinieri che lo stavano arrestando
Il camper della famiglia dopo il rogo
CONFESSIONE CHOC

Cagliari, la madre di Esperanza: "L'ho soffocata io"

Della bimba di 20 mesi si erano perse le tracce il 23 dicembre scorso
La Luna
SPAZIO

La Nasa presenta Artemis

La sorella gemella di Apollo si prepara per riportare gli astronauti sulla Luna