LUNEDÌ 11 FEBBRAIO 2019, 10:59, IN TERRIS


ROMA

Il programma delle Quarant'ore a Trinità dei Pellegrini

Le date dell'adorazione eucaristica nella chiesa affidata alla Fraternità Sacerdotale San Pietro

REDAZIONE
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
La chiesa della Santissima Trinità dei Pellegrini
La chiesa della Santissima Trinità dei Pellegrini
L

a Quarant'ore è una pratica approvata per la prima volta da Papa Paolo III nel 1537 e consiste nell'esposizione dell Santissimo Sacramento per 48 ore consecutive. Secondo alcune fonti fece la sua prima comparsa in Dalmazia nel XIII secolo, grazie alla confraternita dei Battuti di Zara. L'Ostia viene esposta continuamente, anche nelle ore notturne per ricordare il tempo trascorso da Gesù nel sepolcro tra la morte e la Resurrezione. E' una forma di devozione molto sentita e che si può ritrovare nella chiesa della Santissima Trinità dei Pellegrini, nel cuore del rione Regola. 


L'adorazione

La solenne esposizione del Santissimo Sacramento nella parrocchia personale affidata alla Fraternità Sacerdotale San Pietro inizierà dopo la Santa Messa Pontificale di domenica 3 marzo delle ore 11 fino alla celebrazione liturgica solenne di martedì 5 marzo delle 7 e 15. Durante questo periodo di tempo la chiesa resterà aperta per consentire ai fedeli di vivere momenti di contatto con Gesù Eucarestia. Chi vuole può iscriversi all'adorazione prenotandosi sul foglio apposito che si trova nella sacrestia dell'edificio religioso situato nel centro di Roma. L'adorazione si svolge in assoluto silenzio ed è l'occasione per comprendere ancora più intensamente come nel mistero eucaristico sia presente “la carne di Cristo nostro Salvatore, che ha sofferto per i nostri peccati e che il Padre benignissimamente ha risuscitato".


La parrocchia

Dal 23 marzo 2008 il Vicariato di Roma, per volere di Benedetto XVI, ha istituito nella chiesa della Santissima Trinità dei Pellegrini una parrocchia personale dove, dopo la promulgazione del Motu Proprio "Summorum Pontificum", dove viene celebrata la Santa Messa nella forma straordinaria dell'unico rito romano. E' affidata alle cura della Fraternità Sacerdotale San Pietro, nata nel 1988 con lo scopo di formare i sacerdoti "sulla liturgia tradizionale del rito Romano" mettendoli al servizio della Chiesa.

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
La nave Ocean Viking
MIGRANTI

Intesa raggiunta: Ocean Viking attracca a Malta

Il premier maltese ne dà l'annuncio via Twitter: i 356 naufraghi saranno redistribuiti in altri 6 Paesi
Pupi Avati
CINEMA

Ecco “Il signor diavolo” di Pupi Avati

Il regista cattolico trasforma in film il suo libro sulla presenza del male
SPAZIO

Nella Via Lattea fino a 10 milioni di "gemelli" della Terra

Lo ha calcolato l’università della Pennysilvania con i dati del telescopio Kepler. La prossima missione spaziale...
 Alexei Navalny
RUSSIA

Mosca: rilasciato il dissidente Alexei Navalny

Era stato arrestato sotto casa lo scorso 24 luglio
Il viadotto crollato
ANCONA

Crollo cavalcavia A14: Procura, 22 a processo

Richiesta per 18 persone e 4 società; l'udienza preliminare si terrà il 9 dicembre
Sacedote esorcista
MEETING RIMINI

Esorcisti: “Esistenza reale del diavolo è verità di fede”

"La Chiesa mette in guardia da coloro che lo ritengono solo un simbolo"