Giovani e alcol: iniziativa pastorale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 2:00

Iniziativa del Servizio diocesano di Pastorale giovanile della diocesi di Mazara del Vallo e delle cantine Donnafugata promuovono un'iniziativa per i giovani del territorio. Dopo il tempo delle idee, della creatività, della condivisione, della progettualità, nasce “Wine night in moderation” che vuole rendere protagonisti i giovani, sensibilizzandoli verso la scoperta della cultura del vino, bevanda capace con i suoi colori e profumi di dare “senso” e “luogo” all'incontro, all'ascolto, alla convivialità ma che può diventare molto pericolosa se scivola verso l'abuso.

Così attraverso una pedagogia positiva, si vuole trasmettere il valore educativo del “bere responsabile“, con una campagna volta a rendere i giovani consapevoli dei rischi connessi all'abuso di sostanze alcoliche e allo stesso tempo capace di offrire stili di vita sani. Obiettivo, viene spiegato, “orientare verso un life style espressione di un umanesimo improntato al bello e buono, attraverso una comunicazione che promuova relazioni autentiche e significative, improntate sulla moderazione e sul gusto”.

L'iniziativa intende così mettere insieme vino, cultura, lavoro ed educazione. Coinvolti i giovani del territorio attraverso un concorso denominato VinTalent 2018 nell'ambito del quale i partecipanti saranno chiamati ad esprimere il tema del “bere responsabile”. Musica, video, letteratura saranno gli strumenti espressivi che potranno essere usati per partecipare al concorso che metterà in palio una borsa di studio ed anche un'esperienza formativa a Donnafugata. La campagna culminerà in una serata speciale che avrà luogo presso le cantine Donnafugata il 10 novembre, vigilia di San Martino, una ricorrenza che richiama la tradizione secondo la quale, ogni mosto è vino. Protagonisti della serata saranno i partecipanti al VinTalent (ragazzi dai 16 ai 25 anni) che presenteranno ai loro coetanei il frutto del proprio talento, ispirandosi al vino, che sarà stato capace di generare rilevanti espressioni artistiche ed opportunità di crescita culturale.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.