VENERDÌ 05 LUGLIO 2019, 06:00, IN TERRIS


LAZIO

Gaeta, la Parola al centro dell'evento "Dabar Estate"

Al primo appuntamento spazio ad un giovane intellettuale

GIUSEPPE CHINA
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
L'interno del duomo di Gaeta
L'interno del duomo di Gaeta
S

petterà al poeta, scrittore, cantautore Gio Evan aprire l'edizione 2019 del Dabar Estate, di martedì 9 luglio. L'evento organizzato dall'Arcidiocesi di Gaeta per riscoprire la Parola. Si tratta di quelle parole che abbiano una vita che dia loro sostanza. Perché altrimenti non avrebbero senso, non avrebbero nulla a cui ancorarsi. Come dice la Bibbia, le parole: "Sono come pioggia e neve che hanno bisogno di posarsi a terra per diventare utili". D'altronde le parole più belle sono destinate a diventare macchia nel quaderno della vita. 


La rassegna

"Creatività, viaggiare insegna ad essere oltre" sarà il tema attorno al quale ruoterà il suo intervento. Classe 1988, Gio Evan è un artista poliedrico che si dedica alla poesia e alla performance, alla street art e alla comicità, alla musica. A vent'anni scrive il suo libro d'esordio Il florilegio passato, una raccolta di poesie sul suo viaggio in India. L'opera è autoprodotta e l'autore lo distribuisce personalmente in molte località italiane. Negli anni continua a dedicare molto tempo ai viaggi, in particolare tra Europa e Sudamerica. Nel 2014 pubblica il suo secondo libro, e primo romanzo La bella maniera. Il suo grande successo editoriale, disponibile per Fabbri Editori, è Capita a volte che ti penso sempre, seguito dal secondo bestseller Ormai tra noi è tutto infinito. Nel 2018 esordisce nel mondo della musica con l’album “Biglietto di solo ritorno”. Con i suoi spettacoli teatrali e concerti si esibisce in tutta Italia e all’estero. Dabar è un cammino avviato dall’Arcidiocesi gaetana che vuole coinvolgere le comunità ecclesiali e civili su alcuni temi chiave del nostro tempo, come già avvenuto con gli appuntamenti che si svolti ad Ausonia, Fondi, Formia (nelle frazioni di Gianola, Maranola e Vindicio), Gaeta, Minturno, Pastena e Sperlonga. Eventi che hanno unito riflessioni, incontri, musica, danza, spiritualità e cultura.

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
TAGS
gaeta
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Una foto di Mattia Torre sui social network
CULTURA

Addio allo sceneggiatore Mattia Torre

Famoso per aver scritto la serie tv di culto “Boris”, era malato da tempo
Un'immagine del Santuario di Lourdes
PELLEGRINAGGI

La diocesi del Papa in viaggio verso Maria

Pellegrinaggio mariano a Lourdes dal 26 al 29 agosto organizzato dal Vicariato
GRECIA

Terremoto in Grecia, paura ad Atene

Il sisma, di magnitudo 5.3, ha bloccato molti in ascensore
Per il 91% degli italiani, le recensioni di TripAdvisor sono attendibili
OCCHIO AL WEB

Recensione negativa per TripAdvisor

Il Consiglio di Stato ha multato la nota community di recensioni online
Bossoli
CAMORRA

Doppia "stesa" a Napoli: paura nella notte

Due bossoli davanti alla chiesa dove fu ucciso Genny Cesarano
PICCOLI SVANTAGGIATI

L'app per i bambini non udenti migliora la sua offerta

StorySign amplia i suoi contenuti a disposizione dei 32 milioni di minori privi di udito
NERA

Milano, 28enne morto in una piscina comunale

Sul caso indagano i Carabinieri, ipotesi aperte sul motivo del decesso
Luigi Di Maio
GOVERNO

Di Maio: "Escludo crisi, parliamo e andiamo avanti"

Così il vicepremier 5 stelle per allontanare le tensioni fra i due partiti alla guida dell'esecutivo
ALLERTA D'ESTATE

Vacanze e social: allarme furti

La denuncia shock di Skuola.net: "Più della metà si geolocalizza"
Dia
RAPPORTO

Dia: "Le operazioni finanziarie delle mafie sono al Nord"

Lʼallarme: "Dalla mafia nigeriana rischi di radicalizzazione islamica"
Ospedale Cardarelli di Napoli
NAPOLI

Furbetti del cartellino: 60 avvisi di garanzia al Cardarelli

Dipendenti dell'azienda ospedaliera si allontanavano in orario di lavoro
La cattedrale di Sarzana
LIGURIA

Sarzana, nuova mostra al Museo Diocesano

Rassegna culturale che ha come elemento centrale la misericordia