Ecco i piccoli “santi” che hanno incontrato il Papa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:35

Un incontro davvero speciale quello che è avvenuto ieri pomeriggio – ora locale di Panama – nella Nunziatura Apostolica. Infatti, il Pontefice, atterrato nella giornata di ieri nel Paese del Centro America per partecipare alla XXXIV Giornata mondiale della gioventù, dopo essere stato accolto all'aeroporto con musica e balli, si è trasferito nella sede della Nunziatura Apostolica dove è stato accolto da quattro piccoli “santi”

I piccoli “santi” 

Come riferisce il sito online panama2019.pa, l'iniziativa è di monsignor Jose Ulloa, arcivescovo di Panama, insieme con il gruppo “Amici di Gesù e Maria“. Si tratta di un gruppo di bambini che, indossati i vestiti dei loro santi preferiti, hanno accolto Papa Francesco. Josè Cruz ha scelto di rappresentare San Cura Brochero, perché tutti e due provengono dall'Argentina; Miguel ha indosato i panni di San Diego, il santo messicano a cui apparve la Vergine di Guadalupe, perché è uno dei santi protettrici della Gmg; André ha rappresentato Sant'Andrea Apostolo; Nicole, invece, ha scelto Santa Rosa da Lima, prima santa d'America, in primo luogo perché è del Perù come lei,e poi perchè è la patrona della Gmg.

Gli “Amici di Gesù e Maria”

“Amici di Gesù e Maria” è un gruppo che ha come obiettivo quello di “portare il messaggio dell'Amore di Dio e gli insegnamenti della fede cattolica ai bambini“. E' nato come risposta alla chiamata fatta dalla Vergine Maria a Fatima, dove ha chiesto ai bambini la preghiera, la riparazione e l'amore per Gesù. A Panama sono presenti dal 1997.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.