“Donna nella chiesa”, al via i corsi estivi nell'arcidiocesi di Toledo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 6:30

Per il quinto anno consecutivo il gruppo di lavoro della delegazione di laici dell'Arcidiocesi di Toledo, in Spagna, ha organizzato una nuova edizione della Summer School. Quest'anno il tema sarà “Donna, Chiesa e società: una visione a partire dal genio femminile“. Tutti coloro che sono interessati a registrarsi o a ottenere maggiori informazioni sul corso possono farlo inviando una mail all'indirizzo polis.dapseg@gmail.com

Il programma

Da sabato 28 giugno, a partire dalle ore 17, fino a sabato 29 giugno, alle ore, 20, la casa per i ritiri “El Buen Pastor de Toledo”, aprirà le sue porte per accogliere le oltre 60 persone che arriveranno nella città spagnola per partecipare all'evento. Quattro conferenze e una tavola rotonda, alternati a momenti di preghiera e celebrazione della Santa Messa: sono questi i piloni portanti del corso che ha come obiettivo quello di formare e condividere

I 30 anni della Mulieris dignitatem 

Gli organizzatori del corso hanno scelto di dedicare questa quinta edizione del Summer School al genio femminile e al ruolo della donna nella società in occasione del trentesimo anniversario della pubblicazione della Lettera Apostolica di San Giovanni Paolo II “Mulieris dignitatem”. 

I progetti di solidarietà

Nel corso del Summer Schhol saranno presentati tre progetti solidali sviluppati dalla Caritas diocesana di Toledo: il progetto Santa Marta per aiutare le donne che vogliono uscire dal mondo della prostituzione; il progetto Mater per sostenere le donne in stato di gravidanza; il progetto “Rompe tu silencio” per accompagnare le vittime di violenza

 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.