Al via gli appuntamenti “Musica e canto nella Liturgia”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:11

Musica e canto nella Liturgia” è l’appuntamento formativo a cura dell’Ufficio liturgico della diocesi di Alife-Caiazzo. Un percorso in 4 tappe, riservato ai membri delle corali parrocchiali e ai tanti di essi che fanno parte della corale diocesana “Santa Cecilia”, in collaborazione con l’Ufficio liturgico nazionale.

Liturgia

“Il successo della passata edizione, per la risposta positiva dei partecipanti e dei formatori, conferma l’intento – spiega il direttore dell’Ufficio, don Antonio Di Lorenzo, su Sir – di dare continuità ad una iniziativa, che pur variando nella proposta (cambiano i contenuti del corso) tiene fede alla responsabilità della Chiesa diocesana di curare la formazione, canora ma anche spirituale di coloro che si occupano dell’animazione liturgica quale servizio e testimonianza alle comunità dei fedeli”. Saranno quattro gli appuntamenti che prevedono sia teoria che pratica spaziando dagli spunti di animazione liturgica al laboratorio vocale e strumentale, dall’approfondimento sui canti della Veglia pasquale al recupero del canto gregoriano. Il tutto affidato ai maestri Livia Sandra Frau, Gianmartino Maria Durighello, mons. Antonio Parisi, mons. Vincenzo De Gregorio”. Il primo degli incontri è fissato per domani, domenica 19 gennaio, alle 15 nella sala multimediale del seminario vescovile (via A. Scorciarini Coppola, 234) in Piedimonte Matese sul tema “Loderò il Signore in ogni tempo. Spunti di animazione liturgico musicale nel repertorio sacro del passato”.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.