Baby gang in azione a Lizzano: distrutto il crocifisso

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:04
Foto gruppo Facebook Lizzano in Belvedere Forever

Hanno preso a mazzate una crocifisso, hanno staccato la statua di Gesù dalla croce e l’hanno fatta pezzi, gettati qua e là. Il tutto mentre qualcuno filmava la scena che poi verrà pubblicata sui social. E’ accaduto sulla strada tra Vidiciatico e Monte Pizzo, nel Comune di Lizzano in Belvedere.

Il video postato sui social

Una bravata dopo aver alzato un po’ più del dovuto il gomito? Rabbia nei confronti di un credo religioso? Non è chiaro cosa abbia spinto ad agire così  questi giovani, alcuni dei quali ancora minorenni.

Dopo aver compiuto lo scempio, i giovani hanno pubblicato un video sui social che ha permesso alle forze dell’ordine di rintracciarli. Alcuni di loro sono già stati denunciati. Il video – pubblicato oggi dal Resto del Carlino – che mostra la distruzione della statua, oggetto di un recente restauro, dopo la pubblicazione in rete ha suscitato molte reazioni tra gli utenti.

Nelle immagini si vedono i giovani del gruppo in stato di ebrezza, che con la mazza si accaniscono sul crocifisso. Risate e bestemmie a non finire, sprezzanti sia del danno economico sia di quello inferto ai fedeli.

Le scuse

Uno dei giovani che sono coinvolti nel fatto, su consiglio dei genitori ha inviato una lettera di scuse al parroco di Vidiciatico, sottolineando di essere pronto ad assumersi anche i costi economici della sua bravata. Un po’ come chiudere la stalla quando i buoi sono scappati.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.