Al via la 79esima edizione della Mostra del cinema di Venezia: i film più attesi

Tutto pronto per l'apertura della 79esima edizione della Mostra del cinema di Venezia che quest'anno festeggia i 90 anni dalla fondazione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:49

Tutto pronto per l’apertura della 79esima edizione della Mostra del cinema di Venezia che quest’anno festeggia i 90 anni dalla fondazione.

La Madrina Rocío Muñoz Morales è arrivata al Lido

La Madrina Rocío Muñoz Morales è arrivata al Lido. Sul red carpet che precederà la cerimonia di apertura al Palazzo del Cinema del Lido (dalle 19:00) ci saranno, oltre alla madrina : Catherine Deneuve, che riceverà il Leone d’oro alla carriera; il direttore della Mostra, Alberto Barbera; il presidente della Biennale di Venezia, Roberto Cicutto; le giurie al completo, a cominciare da quella che assegnerà il Leone d’oro ai film in concorso, presieduta da Julianne Moore.

Il film d’apertura

Seguirà la proiezione del film d’apertura, Rumore bianco (White noise) di Noah Baumbach dal romanzo cult di Don DeLillo, con Adam Driver, ormai un habitué della Mostra dove, nel 2014, ha vinto la Coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile per il film Hungry Hearts di Saverio Costanzo. Da parte sua, Baumbach aveva presentato alla 76ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia il premiatissimo film “Storia di un matrimonio”, sempre con Driver come protagonista insieme a Scarlett Johansson.

Molti gli italiani a Venezia 79

Cinque i film italiani in concorso: L’immensità di Emanuele Crialese con Penelope Cruz; Bones and All di Luca Guadagnino con Timothée Chalamet; Il signore delle formiche di Gianni Amelio; Chiara di Susanna Nicchiarelli con Margherita Mazzucco e Monica di Andrea Pallaoro.

Sparsi tra le varie sezioni segnaliamo: The Hanging Sun – Sole di mezzanotte di Francesco Carrozzini con Alessandro Borghi; Siccità di Paolo Virzì; In viaggio di Gianfranco Rosi su Papa Francesco; il gangster movie di Pippo Mezzapesa Ti mangio il cuore in cui Elodie si cimenta per la prima volta con la recitazione al cinema.

I film più attesi

Blonde di Andrew Dominik con Ana de Armas, nei panni di Marilyn Monroe, è uno dei film più attesi della Mostra del cinema di Venezia e probabilmente uno dei titoli che ritroveremo alla cerimonia degli Oscar del prossimo anno, insieme al già citato White Noise di Baumbach.

Tra gli altri titoli attesi spiccano: The Son di Florian Zeller (The Father) con Hugh Jackman e Vanessa Kirby; The Banshees of Inisherin di Martin McDonald – già regista del bellissimo Tre manifesti a Ebbing Missouri – con Colin Farrell; Tár di Todd Field con una Cate Blanchett nei panni di un direttore d’orchestra; il western Dead for a Dollar di Walter Hill, che riceverà il premio Cartier Glory to the Filmmaker e Don’t Worry Darling di Olivia Wilde con il compagno Harry Styles.

Ci sono anche le serie tv di Lars Von Trier e Winding Refn

In cima alla lista degli appuntamenti da non perdere ci sono anche due serie tv: The Kingdom – Exodus di Lars Von Trier e Copenhagen Cowboy di Nicolas Winding Refn che ritorna alla serialità dopo Too Old To Die Young.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.