Tre uragani solcano l'Atlantico

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:02

Si preannuncia un settembre di fuoco sull'Atlantico, dove tre uragani si sono formati nella parte settentrionale e sono pronti a scatenare la loro furia. Florence è il più potente con la sua categoria 4 ed è ormai prossimo a toccare terra sulla costa orientale degli Stati Uniti, mettendo in allarme tutta la riviera atlantica. A breve distanza, lo seguono Isaac e Helene, come mostrano le immagini riprese dai satelliti Suomi e Aqua, entrambi della Nasa, e Gpm (Global Precipitation Measurement) nato dalla collaborazione fra la Nasa e l'agenzia spaziale giapponese Jaxa. 

Florence

Di categoria 4 su una scala che arriva a 5, Florence è al momento l'uragano che desta più preoccupazione. Secondo le previsioni del Centro statunitense per la sorveglianza degli uragani, il National Hurricane Center, Florence dovrebbe toccare terra – in corrispondenza della Carolina del Nord e del Sud – fra il 12 e il 13 settembre, passando per le Bermuda e le Bahamas, portando con se tempeste, piogge eccezionali e forti venti. 

Isaac e Helene

Gli altri due uragani che inseguono Florence, sono di più debole intensità. Isaac di categoria 1, sta per attraversare le Antille Minori per poi arrivare nel Mar dei Caraibi, presumibilmente il 13 settembre. Helene, di categoria 2, sembrerebbe essere più minaccioso, ma gli esperti pensano che virerà verso nord, nell'oceano aperto. 

 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.