GIOVEDÌ 02 MAGGIO 2019, 11:00, IN TERRIS


EREDITÀ TECNOLOGICA

Tra 50 anni più morti che vivi su Facebook

Se il social network non attrarrà più iscritti, non ci sarà più il ricambio generazionale

MILENA CASTIGLI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Facebook
Facebook
S

embrerebbe un paradosso, eppure entro i prossimi 50 anni gli utenti morti su Facebook potrebbero superare quelli vivi. Il calcolo è frutto di una ricerca dell'Oxford Internet Institute sulla base di uno scenario che al momento risulta solo ipotetico. 


Le ipotesi

Nel 2100, spiegano i ricercatori, se il social network non attrarrà più iscritti e quindi non ci sarà un ricambio, almeno 1,4 miliardi di utenti saranno morti. E il 2070 sarebbe l'anno di non ritorno, quello in cui gli utenti ormai deceduti ma ancora iscritti su Facebook supereranno il numero di quelli vivi. Lo studio descrive anche un secondo scenario, meno paradossale e forse più realistico: quello in cui gli utenti continueranno ad aumentare di anno in anno del 13%: in questo caso, per i ricercatori dell'Oxford Internet Institute, entro il 2100 gli utenti "trapassati" saranno 4,9 miliardi. Secondo gli autori, "il vero numero quasi certamente è a metà dei due scenari". Infatti attualmente la piattaforma fondata nel 2004 da Mark Zuckerberg - che conta ben 2,2 miliardi di utenti - sta registrando una disaffezione da parte dei più giovani, ma non vero e proprio calo. La ricerca pone comunque l'attenzione sull'importanza dell'eredità digitale. Proprio Facebook di recente ha reso noto in un post ufficiale che, grazie ad un aggiornamento della gestione degli account, i siti dei defunti sono stati trasformati in "commemorativi". L'azienda ha inoltre reso noto che da ora in poi userà l'intelligenza artificiale per individuare i profili delle persone che sono decedute ad fine di evitare macroscopiche gaffes, come il notificare agli amici il giorno del compleanno di qualcuno che non c'è più. 

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Carabinieri
MONDRAGONE

Pirata della strada investe una bambina: ricoverata in condizioni gravissime

L’uomo, che aveva assunto cocaina, è ai domiciliari accusato di omicidio stradale
Fiorentina-Napoli 3-4. L'esultanza degli Azzurri
SERIE A

Show e polemiche al Franchi, il Napoli fa il pieno

Gli azzurri replicano alla Juve e si impongono 4-3 sulla Fiorentina, furiosa per un penalty assegnato a Mertens
Alcuni dei migranti tratti in salvo
AGRIGENTO

Porto Empedocle: 20 migranti salvati in mare

Tragedia sfiorata: tra le persone tratte in salvo, anche una donna incinta
Cristiano Ronaldo
CAMPIONATO DI CALCIO

Riparte la Seria A con Parma-Juventus

Da quest'anno regole più severe sui falli di mano e cartellini per gli allenatori
Protesta dei navigator in Campania
REDDITO DI CITTADINANZA

Sciopero della fame dei navigator

In Campania braccio di ferro tra i vincitori del concorso e il governatore
Aula scolastica
ISTRUZIONE

In classe per diventare buoni cittadini

Il 5 settembre l’educazione civica torna ad essere materia obbligatoria. Cosa cambia per la scuola
Scontri a Hong Kong
ASIA

Guerriglia urbana a Hong Kong: 1 ferito

Nuovo lancio di molotov e cariche della polizia sui manifestanti
Macron al G7 da Biarritz
G7 BIARRITZ | FRANCIA

Macron: "Sarà un vertice ecoresponsabile"

Trump: "Io e il presidente francese abbiamo molto in comune e siamo amici da tempo"