Se vivi a Roma 254 ore all'anno le passi nel traffico

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:12

Oltre 10 giorni all'anno trascorsi tra ingorghi, clacson che suonano e semafori, tempo tolto alla propria vita: alla famiglia, al lavoro, al relax. Roma è la seconda città del mondo per ore perse nel traffico, peggio della capitale italiana solo Bogotà con 272 ore.

Le altre città italiane

Certo Roma non è l'unica città italiana in classifica, al settimo posto c'è Milano con 226 ore, al quindicesimo c'è Firenze (195 ore) e al diciassettesimo Napoli (186 ore). Seguono Torino (167 ore), Genova (148 ore), Bologna (147 ore), Bari (133 ore) e Palermo (119 ore).

Il commento dei ricercatori

Secondo quanto emerge dal Global card scorecard di Inrix, l'analisi dei trend della mobilità e della congestione urbana in 200 città di 38 Paesi riconduce a “un fenomeno globale indiscriminato che è drammaticamente influenzato dalla popolazione, dall'economia, dalle infrastrutture e dalla proliferazione di rideshare e servizi di consegna. Implica anche costi enormi sia dal punto di vista economico che sociale”. I ricercatori Inrix spiegano tuttavia che trovare una soluzione che possa essere uguale per tutti non è possibile: “ogni città è diversa e richiede un approccio su misura per le diverse esigenze di ogni agglomerato urbano”.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.