SABATO 13 APRILE 2019, 11:00, IN TERRIS


PALEOANTROPOLOGIA

Scoperta choc: gli hobbit esistono davvero?

L'Homo Luzonensis differisce nettamente da tutte le altre specie già note

MILENA CASTIGLI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
I denti dell'homo luzonensis
I denti dell'homo luzonensis
S

coperta rivoluzionaria nel ramo della paleoantropologia. In una grotta chiamata Callao Cave in una delle tante isole delle Filippine è stato scoperto un nuovo tipo di homo, nello specifico si traterebbe di un nostro "parente piccolo", vissuto più di 50.000 anni fa e ribattezzato Homo luzonensis, dall'Isola di Luzon in cui sono stati rinvenuti i resti ossei. Gli elementi rinvenuti nella grotta chiamata Callao Cave sono ossa di mani, piedi, parti di femore e denti, appartenenti ad almeno tre individui: la loro combinazione unica di caratteristiche primitive e moderne, in particolare per quanto riguarda i denti, differisce nettamente da quelle di tutte le altre specie già note, tanto da giustificare la creazione di una nuova specie.


L'hobbit di Flores

Ma quello che ha impessionato i paleontologi è che questa nuova specie sembrerebbe essere stata contemporanea e simile per dimensioni al famoso Homo floresiensis, il cosiddetto 'hobbit', che abitava l'isola indonesiana di Flores. Il ritrovamento, pubblicato sulla rivista Nature e guidato dal Museo Nazionale di Storia Naturale di Parigi, mette in luce l'importanza del sud-est asiatico, e in particolare delle sue isole, nell'evoluzione del genere Homo. "Il contesto bio-geografico della scoperta, lo stesso dell'Homo floresiensis, è estremamente interessante", dice all'Ansa Lorenzo Rook, docente di Paleontologia all'Università di Firenze su Repubblica. "Le piccole dimensioni sono un tratto comune dell'evoluzione nelle isole", aggiunge Rook: "sembra proprio che ci sia, in questa zona, uno schema che si ripete". I ricercatori guidati da Florent Détroit hanno infatti effettuato diverse analisi morfologiche che hanno permesso una datazione precisa delle ossa che risalirebbero a circa 67.000 anni fa: si tratterebbe quindi (il condizionale è d'obbligo, visto l'esiguità del numero di reperti) di una specie contemporanea all'hobbit dell'Isola di Flores, vissuto tra 190.000 e 54.000 anni fa. L'Homo floresiensis è una specie di ominide diffusa nell’isola indonesiana di Flores in un periodo compreso tra circa 190.000 e 54.000, con alcuni resti che sembrano risalenti addirittura a 12.000 anni fa. La scoperta dei primi fossili è stata effettuata da un gruppo di ricercatori australiani e indonesiani nel settembre del 2003 nell'isola di Flores. Con riferimento alla scarsa altezza, circa un metro, più o meno quella di una scimmia, gli scopritori dei fossili ribattezzarono informalmente "hobbit" i membri di questa specie estinta.

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Poliziotti a Genova
IL COMMENTO

Scontri di Genova, Tiani: "Oggetto di manipolazione politica"

Il segretario generale Siap all'Adnkronos: "I poliziotti rischiano di diventare capro espriatorio"
Gente si rinfresca a Mosca per il caldo
CLIMA

Maggio freddo? No, caldissimo. Ecco perché

Il climatologo Mercalli: "In Italia è più fresco, ma altrove..."
Il volto riemerso dagli scavi della Via Alessandrina
CAMPIDOGLIO

Via Alessandrina, dagli scavi affiora un capolavoro

La testa di una statua di età imperiale, probabilmente una divinità, affiora durante gli scavi vicino al Foro di...
TRAGEDIA DI MILANO

San Donato, la madre: "Aljica ha picchiato anche me"

Emergono nuovi particolari sull'omicidio del piccolo Mehmed di due anni
Theresa May
REGNO UNITO

May: "Dimissioni il 7 giugno"

La premier in lacrime: "Servito il Paese che amo". Corbyn: "Ora il voto"
Casa di riposo per anziani
FRANCIA

Donna di 102 anni uccide la vicina di stanza

La vittima, una 92enne, è stata trovata nel suo letto con evidenti segni di violenza