Sandra e Raimondo, la coppia più famosa d’Italia

Un francobollo speciale per omaggiare i coniugi Vianello, simbolo di un amore che non tramonta mai

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:06

“Sandra e Raimondo” è una coppia iconica per tutti gli italiani, tanto da essere diventati addirittura un modo di dire ed anche un modo di essere sposati: partner affiatati, ironici, simpaticamente pungenti. Per queste caratteristiche i coniugi Vianello sono entrati nel cuore di tutti e a dieci anni dalla scomparsa di entrambi – avvenuta a pochi mesi di distanza l’uno dall’altro – un omaggio nei loro confronti è un francobollo con la caricatura della coppia.

Un francobollo da collezione

Il ministero dello Sviluppo Economico ha emesso un francobollo ordinario, appartenente alla serie tematica “le Eccellenze italiane dello spettacolo“, dedicato a Mondaini e Vianello. Il francobollo, specifica Poste Italiane, riporta una vignetta con una caricatura di Sandra Mondaini e Raimondo Vianello realizzata dal pittore, disegnatore e caricaturista Bruno Prosdomici.

Le caratteristiche

Il francobollo, del valore di 1,10 euro, è stampato dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, in rotocalcografia, su carta bianca, patinata neutra, autoadesiva, non fluorescente, con una tiratura di 400mila esemplari. Completano il francobollo le leggende “Sandra Mondaini e Raimondo Vianello” e “Dieci anni dalla scomparsa” la scritta “Italia” e l’indicazione tariffaria “B”. L’annullo primo giorno di emissione sarà disponibile presso lo Spazio filatelia Milano.

Per l’occasione è stato realizzato anche una cartella filatelica in formato A4 a tre ante, contenente il francobollo singolo, una quartina di francobolli, una cartolina annullata ed affrancata e una busta primo giorno di emissione, al prezzo di 15 euro.

La storia della coppia

Lei comincia come modella e poi in teatro; lui proviene dal cinema e passa presto in tv. Si incontrano, di innamorano, si sposano: è il 1962. Non si lasceranno mai, per tutta la vita. 

Il successo professionale della coppia viene cristallizzato da uno spot degli anni Ottanta che racchiude i tratti essenziali del loro successo: Raimondo sta dormendo sul divano, Sandra lo sveglia, chiedendogli di andare a prendere sua madre in stazione. Lui brontola fino a quando lei non gli offre un caffè… una pubblicità che anticipa la più popolare sit-com dei nostri tempi: Casa Vianello. Lanciata nel 1988 ha fatto compagnia e fatto sorridere generazioni e generazioni con quel “che barba, che noia” che tutti noi almeno una volta abbiamo pronunciato, imitandoli!

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.