Ritrovato in Vietnam il cervotopo, che si riteneva estinto da 30 anni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:01

Lo si riteneva estinto, invece è riapparso in Vietnam. Il cervotopo, la specie più piccola del gruppo degli ungulati, vive in tutta tranquillità fra i boschi del sud-est asiatico. La scoperta sensazionale è stata resa possibile grazie alle rilevazioni fatte dalla Global Wildlife Conversation su segnalazione di alcuni locali vietnamiti: “Non avevamo idea di cosa aspettarci, quindi sono rimasto sorpreso e felice quando abbiamo controllato le fotografie” ha dichiarato il ricercatore An Nguyen al Guardian


Il video del cervotopo, ritrovato in Vietnam dopo 30 anni – Video © Guardian News

 

Una grande scoperta

I risultati sono stati pubblicati in un rapporto del Nature Excology and Evolution, che ha tracciato tutte le rilevazioni finora condotte. I risultati sono strabilianti: in cinque mesi di appostamenti video, sono state raccolte 1.881 fotografie dell'animale. A dispetto del suo nome, il cervotopo non è né cervo né topo, ma si tratta di una specie differente. L'animale è spesso preda di leopardi e cani selvatici e, di frequente, anche di pitoni per via della sua piccola taglia. La scoperta non ha, però, sopito l'allarme estinzione dell'animale. Il cervotopo, infatti, sarebbe bersaglio dei cacciatori vietnamiti. Per questo, il team di scienziati pensa anche di collaboare con la popolazione locale.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.