SABATO 06 OTTOBRE 2018, 11:00, IN TERRIS


LO STUDIO

Le mezze stagioni? Non sono mai esistite

In Italia c'è quella fredda (da Ottobre a Marzo) e quella calda (da Aprile a Settembre)

MILENA CASTIGLI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
L'albero delle stagioni
L'albero delle stagioni
"N

on esistono più le mezze stagioni". Uno di quei luoghi comuni ricorrenti nel linguaggio di tutti i giorni - tipo "cielo a pecorelle pioggia a catinelle", "marzo pazzerello, vedi il sole e porta l'ombrello" o "la mamma è sempre la mamma" - che però non hanno riscontri scentifici. Lasciando da parte le madri italiane, almeno sul meteo abbiamo ormai delle certezze.


Lo studio

Secondo un recente studio, infatti, le tanto agognate mezze stagioni - ricordo d'infanzia di milioni di italiani - non sarebbero mai esistite. Parola d'esperto. "Il servizio meteorologico Zamg di Vienna ha analizzato migliaia di dati di tutto l'arco alpino comprese le stazioni meteo dell'Alto Adige ed il risultato è stato sorprendente", ha spiegato il meteorologo della Provincia di Bolzan, Dieter Peterlin, su Ansa. "Negli ultimi 250 anni ci sono sempre stati grandi sbalzi di temperatura nell'arco di poche ore, sia dal caldo al freddo che viceversa. L'unica cosa che è cambiata veramente è la temperatura media, che ha subito un generale aumento".


Due sole stagioni

Dal punto di vita strettamente meteorologico, dunque, in Italia le stagioni sono solo 2: quella fredda (da Ottobre a Marzo) e quella calda (da Aprile a Settembre). Il passaggio dall'una all'altra avviene con alterne vicende senza un confine netto che le separa. A creare l'equivoco sembra siano state...le stelle. Considerazioni astronomiche, infatti, con l'equinozio di primavera il 20 o 21 Marzo e di autunno il 22 o 23 Settembre, spingono inconsciamente a dividere l'anno in 4 stagioni che però non esisterebbero affatto. Così almeno la scienza ci assicura. A proposito, tanto per sfatare qualche altro luogo comune: non sempre il cielo a pecorelle porta pioggia. Neppure a marzo!

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Il gioco dei rulli
ROMA

Grave incidente per un concorrente di "Ciao Darwin"

L'uomo rischia la paralisi, il cugino: "Hanno continuato a registrare". Trasmissione spostata al 3 maggio per...
Teste di cuoio
LOURDES

L'ex militare si arrende alla polizia

L'unica ferita è l'ex compagna dell'uomo: raggiunta da un colpo di arma da fuoco
L'Ilva di Taranto
ILVA

Si dimettono i commissari straordinari

Lettera recapitata al Mise. Di Maio: "Grazie per il lavoro svolto, inizia fase due"
Luigi Di Maio
25 APRILE

Di Maio attacca: "Chi lo nega era anche a Verona"

Il vicepremier critico: "Coloro che negano la festa della Liberazione passeggiavano con gli antiabortisti"
Simbolo Eurostat
COMUNITÀ EUROPEA

Eurostat: debito in crescita nel 2018

Il deficit è invece sceso al 2,1%, dal 2,4% del 2017
Una delle chiese attaccate
SRI LANKA

Stragi di Pasqua: l'Isis rivendica

La notizia diffusa dall'agenzia Amaq. Sale a 310 morti il bilancio delle vittime, 40 gli arresti. Ieri nuova esplosione a...