LUNEDÌ 13 MAGGIO 2019, 11:00, IN TERRIS

Il pettegolezzo? Ecco quanto tempo gli dedichiamo al giorno

Uno studio rivelerebbe che non è solo una preorgativa del gentil sesso

ANGELA ROSSI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
D

onne anziane che confabulano nelle piazze di piccoli paesini, rappresentanti del gentil sesso che si raccontano le ultime discrezioni mentre si dedicano alla cura dei loro capelli nei saloni di bellezza. Sono queste due delle scene che, generalmente, vengono associate ai luoghi in cui veicolano i pettegolezzi. ma secondo uno studio, il primo del suo genere, condotto dall'Università della California di Riverside e pubblicato sulla rivista Social Psychological and Personality Science, la relatà non sarebbe proprio questa. 


Non solo le donne... 

Infatti, secondo la ricerca il pettegolezzo non sarebbe insito solo nel Dna del genere femminile, ma piacerebbe a tutti, indipendentemente dal sesso e dall'età. Nel dettaglio, i ricercatori hanno visto che le donne non spettegolano più degli uomini, che le persone meno ricche non lo fanno più di chi è abbiente e che i giovani lo fanno più dei vecchi. Affermazione quest'ultima che potrebbe, in qualche modo, "riabilitare la reputazione" delle migliaia di nonne che, magari sedute all'ombra di una pianta nelle piazze dei paesi, sono state additate come pettegole. 


La ricerca

Nello studio è stato classificato come gossip il parlare di qualcuno che non è presente, il che può essere fatto in modo positivo, negativo o neutro. Allo studio hanno partecipato 467 volontari, di cui 269 donne e 198 uomini, tra i 18 e 58 anni, che dovevano indossare un apparecchio portatile di ascolto, che registrava il 10% delle loro conversazioni nell'arco della giornata. In questo modo hanno rilevato 4000 esempi di gossip, cioè conversazioni su persone assenti, classificandole a seconda dell'argomento, della familiarità o celebrità, e del sesso della persona con cui si parlava.


I risultati

In seguito a questa indagine, i ricercatori hanno rilevato 4000 esempi di gossip, cioè conversazioni su persone assenti, classificandole a seconda dell'argomento, della familiarità o celebrità, e del sesso della persona con cui si parlava. E' così emerso che circa il 14% delle conversazioni erano dedicate al gossip o quasi un'ora nell'arco di 16 ore, che i giovani parlano male di qualcuno più degli anziani, e che quasi i 3/4 del gossip era neutro, mentre i pettegolezzi negativi erano il doppio di quelli positivi

 

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
L'ozono
LA RICERCA

Il buco dell'ozono ora è grande la metà, dicono gli scienziati

Per i rilevamenti del Cams al Polo Sud ha raggiunto le dimensioni minime dal 1985. Ma nel resto del mondo aumenta
Il ministro dell'Ambiente Sergio Costa
AMBIENTE

Primo stop del Conte II: forse slitta il decreto clima

Inizia il braccio di ferro con i renziani
Dispersione scolastica
RAPPORTO OXFAM

Cresce la dispersione scolastica

L'appello: "Il nuovo Governo investa nell’istruzione pubblica"
Italiani di seconda generazione
MIGRANTI

Istat: “I nuovi italiani sono oltre 1,3 milioni"

I bambini di seconda generazione costituiscono il 13% della popolazione minorenne
Il giornalista Angelo Paoluzi

È scomparso Angelo Paoluzi, firma del giornalismo italiano

Direttore di Avvenire, è noto il suo impegno per un'informazione cattolica
Migranti
MIGRANTI

Nuovi sbarchi a Lampedusa, hotspot in emergenza

Un centinaio di persone arriva direttamente in porto, il centro è sovraffollato. Altre 109 a bordo di Ocean Viking
Il ministro dell'Ambiente Sergio Costa
GOVERNO CONTE BIS

Decreto legge ambiente: sconti per chi rottama auto fino Euro4

Misure contro il consumo di plastica e per una mobilità sostenibile. Dal 2020 taglio 10% dei sussidi dannosi
OCSE

Crollano le richieste d'asilo in Italia: -58% nel 2018

Il dato nel rapporto annuale dell'Ocse "Migration Outlook". Lo scorso anno accolte oltre il 30% delle domande
Papa Francesco - Foto © Vatican Media
UDIENZA GENERALE

Papa Francesco: "Senza Dio, i governi cadono"

La catechesi del Pontefice sul discernimento e l'opposizione del potere
La stazione Centrale di Milano
MILANO

Aggredisce militare e grida "Allah Akbar": "Volevo essere ucciso"

Espulso dalla Germania, non risulterebbero legami con il terrorismo. L'uomo, irregolare in Italia, è yemenita
Poligono di tiro

Quattro milioni di italiani armati

Cresce del 4% all'anno il numero di cittadini che hanno in casa un fucile o una pistola, quasi sempre per uso sportivo. Porto...
Delfino
ANIMALI

Non solo l'uomo: la resistenza agli antibiotici colpisce anche i delfini

Uno studio mette in luce i trend in linea con quelli dell'uomo.