Il cielo di Luglio? Tutto pronto per un grande spettacolo

Giove, Saturno e Neowise: occhi puntati alla volta celeste per non perdere l'appuntamento

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:44
cielo

E’ tutto pronto per lo spettacolo che si terrà nel cielo di luglio. Giganti gassosi e comete si stanno preparando per uno show che terrà incollati gli occhi degli appassionati sulla volta celeste, suscitando ancora una volta stupore e ammirazione.

I giganti gassosi nel cielo di luglio

Giove e Saturno, i giganti gassosi del nostro sistema solare saranno i protagonisti di questo mese. A partire dal 14 luglio, infatti, grazie alla loro opposizione si troveranno in una posizione perfetta per essere visibili in tutta la loro maestosità. I due pianeti si troveranno nella direzione opposta al Sole e saranno visibili nella costellazione del Sagittario e avranno come sfondo il centro della Via Lattea. Per l’occasione, l’Uai – l’Unione Astrofili italiani – dal 24 al 26 organizza conferenze e osservazioni, sia in streaming che in presenza, rispettando le norme di sicurezza sanitarie imposte dalla pandemia di Covid-19, chiamate le “Notti dei Giganti”.

Mercurio

Per i più mattinieri, non c’è da dimenticare Mercurio che dall’inizio di luglio è visibile alle prime luce dell’alba. Infatti, l’elongazione del pianeta, ossia il massimo allontanamento, si verificherà la mattina del 22 luglio, mentre il 25 si verificherà il massimo intervallo tra il sorgere del sole e di Mercurio: è questo il periodo migliore in cui provare ad osservarlo.

Neowise

Da non scordare la cometa Neowise, ribattezzata con il nome del telescopio spaziale che l’ha scoperta: Near Earth Object Wide-field Infrared Survey Explorer. Sarà visibile per quasi tutte le notti di luglio. I due momenti migliori? Ottanta minuti dopo il tramonto e ottanta minuti prima dell’alba. Il 22 luglio, invece, raggiungerà il punto più vicino alla Terra, a circa 103 milioni di chilometri, risultando maggiormente visibile al tramonto, proprio sotto il carro dell’Orsa Maggiore.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.