I 7 consigli per non ammalarsi in autunno

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:00

Malanni autunnali? No problem: dal Canada arrivano i 7 consigli su come uscirne indenni. Le azioni che possono evitarci tosse, raffreddore ed influenza stagionali sono state pubblicate da Susan Biali Haas, medico di Vancouver, su Psychology Today.

I 7 passi anti malanni

In autunno, con l'abbassarsi delle temperature, le persone tendono a passare meno tempo all'aperto e stare molto in casa o in luoghi chiusi, dove le possibilità di contagio, rileva Biali Haas ripresa da Ansa, sono molto superiori.

Per evitare di ammalarsi, la prima regola non è evitare il contatto umano e passare le giornate al gelo esterno, ma … dormire a sufficienza: almeno sette ore a notte per gli adulti. La carenza di sonno, infatti, produce l'abbassamento delle difese immunitarie.

Il secondo step è il sempiterno “mangiar sano”: non saltare mai la colazione, fare tre pasti completi che comprendano sempre frutta e verdura, evitare bibite e cibi con troppo zucchero perché rallenterebbero la funzione immunitaria.

Terzo: fare attività fisica, anche una semplice camminata quotidiana: l'esercizio fisico, infatti, riattiva la circolazione del sangue potenziando la funzione immunitaria.

Fondamentale regola anti-contagio è il lavarsi delle mani: mai mangiare, mai toccarsi naso, occhi e bocca con le mani sporche. La prima azione al rientro a casa è senz'altro una: lavarsele.

Quinito consiglio, continua Biali Haas, poco stress perchè è in grado, attraverso gli ormoni che mette in circolo, di indebolire le difese del corpo.

Sesta regola, tenere alto lo spirito, ridere, divertirsi, frequentare persone piacevoli: la socialità infatti aumenta le difese immunitarie.

Infine, forse sembrerà banale ma non è scontato: non prendere freddo, perché un corpo ben riscaldato può prevenire il contagio di virus; quindi: cappello, foulard e cappotto leggero sempre a portata di mano, così da coprirsi appena le temperature – normalmente gradevoli verso metà giornata – calano bruscamente. Si sa: l'autunno è truffaldino!

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.