Gelati artigianali: ecco qual è il gusto dell'anno

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:21

Anche se lo scorso 24 marzo, in occasione della Giornata Europea del Gelato Artigianale a salire sul gradino più alto del podio è stato quello al tiramisù, un'indagine della Cna Alimentare rivela come questi dolci prodotti con gusto ai fiori edibili continuo a spopolare e a guadagnarsi, poco lla volta, di una fetta importantedel mercato del gelato artigianale. Quest'anno lo scettro della composizione se lo aggiudica il fiore di sambuco, ma hanno i propri affezionati anche gelsomino, begonia e calendula.  

Gusti “strani”

Già da qualche tempo, non ci si sorprende più se entrando in gelateria, esposti in bancone si trovano – posizionati tra la tradizione stracciatella e crema – dei gusti più particolari. Dolci della tradizione, come la cassata sicilina, la torta mimosa, la pastiera napoletana vengono riproposti in forma di gelato. Ma non si ferma, anzi sembra guadagnare sempre più terreno anche il gelato salato. Nato nelle cucine dei più rinomati stellati, oramai questo tipo di gelato sta diventando sempre più popolare. Pesto alla genovese, patate viola, ortaggi vari, ma anche gorgonzola, ostriche e ricci di mare. Non è il menù alla carta di un locale rinomato, ma gli ingredienti dei gelati salati. 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.