“Fratelli d’Italia” di Mameli diventa ufficialmente l’inno nazionale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:00

Dopo oltre 71 anni di “attesa”, l'inno di Mameli, conosciuto universalmente come “Fratelli d'Italia”, diventerà l'inno ufficiale della repubblica italiana col titolo “Il canto degli italiani”.

La Storia

Il canto risorgimentale venne scritto da Goffredo Mameli e musicato da Michele Novaro nel 1847. Il canto – costituito da sei strofe e da un ritornello – fu molto popolare durante il Risorgimento sebbene dopo l'unità d'Italia (avvenita nel 1861) venne scelto come inno del Regno d'Italia la Marcia Reale, che era il brano ufficiale di Casa Savoia. 

L'istituzionalizzazione

Noto alle masse con il titolo di “Fratelli d'Italia”, il “Canto degli italiani” venne scelto come inno nazionale provvisorio nel lontano 12 ottobre 1946. Ruolo che ha conservato per oltre 71 fino a ieri, quando la commissione Affari costituzionali del Senato ha approvato, in sede deliberante, il provvedimento che lo istituzionalizza. 

 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.