David di Donatello 2021- I vincitori della 66esima edizione

Un momento di commozione alla consegna del premio postumo alla migliore sceneggiatura originale a Mattia Torre, scomparso a 47 anni: il David ritirato dalla figlia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:18

Con la conduzione di Carlo Conti, è stata trasmessa su Ra1 1 la cerimonia di consegna dei premi del cinema italiano, David di Donatello, edizione 2021. Dall’intramontabile Sofia Loren – vincitrice come miglior attrice per il film ‘La vita davanti a sé’ – a Elio Germano – miglior attore per ‘Volevo Nascondermi’ (pellicola scelta anche per la miglior regia e come miglior film) – tanti i big protagonisti della 66esima edizione dei premi del cinema italiano.

In apertura di serata Laura Pausini che, dal Teatro dell’Opera di Roma, ha cantato ‘Io sì’, brano premiato ai Golden Globes e nominato agli Oscar, oltre che al David come miglior canzone originale, tratto dal film ‘La vita davanti a sé’ di Edoardo Ponti con Sophia Loren.

Commovente il momento del ritiro del premio postumo alla migliore sceneggiatura originale per il film ‘Figli’ a Mattia Torre, lo sceneggiatore e regista scomparso nel 2019 a soli 47 anni. A ritirare il premio sono salite sul palco la moglie Francesca e la giovanissima figlia. E a pronunciare il discorso è stata quest’ultima, che ha ereditato l’ironia del papà: “Complimenti a mio padre che è riuscito a vincere questo premio anche se non c’è più”, ha detto ringraziando anche le ostetriche che fanno nascere i figli. “Bravo papà”, ha concluso nella commozione generale della platea.

Tutti i nomi dei premiati

Ecco i nomi dei vincitori della 66esima edizione del premio dell’Accademia del cinema italiano presieduta da Piera Detassis.
MIGLIOR FILM: Volevo nascondermi – prodotto da Carlo DEGLI ESPOSTI, Nicola SERRA, con RAI CINEMA per la regia di Giorgio DIRITTI
MIGLIOR REGIA: Giorgio DIRITTI per il film Volevo nascondermi
MIGLIORE REGISTA ESORDIENTE: Pietro CASTELLITTO per il film I predatori
MIGLIORE SCENEGGIATURA ORIGINALE: Mattia TORRE per il film Figli
MIGLIORE SCENEGGIATURA NON ORIGINALE: Marco PETTENELLO, Gianni DI GREGORIO per il film Lontano lontano di Gianni Di Gregorio
MIGLIOR PRODUTTORE: Marta DONZELLI e Gregorio PAONESSA per VIVO FILM con RAI CINEMA, Joseph ROUSCHOP e Valérie BOURNONVILLE per TARANTULA BELGIQUE per il film Miss Marx
MIGLIORE ATTRICE PROTAGONISTA: Sophia LOREN per il film La vita davanti a sé
MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA: Elio GERMANO per il film Volevo nascondermi
MIGLIORE ATTRICE NON PROTAGONISTA: Matilda DE ANGELIS per il film L’incredibile storia dell’Isola delle Rose
MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA: Fabrizio BENTIVOGLIO per il film L’incredibile storia dell’Isola delle Rose
MIGLIOR AUTORE DELLA FOTOGRAFIA: Matteo COCCO per il film Volevo nascondermi
MIGLIORE COMPOSITORE: GATTO CILIEGIA CONTRO IL GRANDE FREDDO, DOWNTOWN BOYS per il film Miss Marx
MIGLIOR CANZONE ORIGINALE: “IMMIGRATO” musica e testi di Luca MEDICI, Antonio IAMMARINO, interpretata da Luca MEDICI per il film Tolo Tolo
MIGLIORE SCENOGRAFIA: Ludovica FERRARIO, Alessandra MURA – Paola ZAMAGNI per il film Volevo nascondermi
MIGLIORE COSTUMISTA: Massimo CANTINI PARRINI per il film Miss Marx
MIGLIOR TRUCCATORE: Luigi CIMINELLI – Andrea LEANZA, Federica CASTELLI (prostetico o special make-up) per il film Hammamet
MIGLIOR ACCONCIATORE: Aldo SIGNORETTI per il film Volevo nascondermi
MIGLIORE MONTATORE: Esmeralda CALABRIA per il film Favolacce
MIGLIOR SUONO:
Presa diretta: Carlo MISSIDENTI
Microfonista: Filippo TOSO
Montaggio: Luca LEPROTTI
Creazione suoni: Marco BISCARINI
Mix: Francesco TUMMINELLO
Per il film Volevo nascondermi
MIGLIORI EFFETTI VISIVI:
Stefano LEONI, Elisabetta ROCCA per il film L’incredibile storia dell’Isola delle Rose
PREMIO CECILIA MANGINI MIGLIOR DOCUMENTARIO: Mi chiamo Francesco Totti di Alex INFASCELLI
MIGLIOR FILM STRANIERO : 1917 di Sam Mendes (01 Distribution)
MIGLIOR CORTOMETRAGGIO: Anne di Domenico CROCE e Stefano MALCHIODI
DAVID GIOVANI: 18 regali di Francesco AMATO
DAVID ALLA CARRIERA: Sandra Milo
DAVID SPECIALE:
Monica Bellucci
Diego Abatantuono
DAVID DELLO SPETTATORE: Tolo Tolo di Luca Medici
TARGHE DAVID 2021 – RICONOSCIMENTO D’ONORE:
Ai professionisti sanitari Silvia Angeletti, Ivanna Legkar e Stefano Marongiu

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.