MERCOLEDÌ 15 MAGGIO 2019, 11:00, IN TERRIS

Cassazione, impugnabili le multe fatte con autovelox

Si potrà ricorrere e vedersi annullate le sanzioni se l'apparecchio è stato disposto in maniera non corretta

GIUSEPPE CHINA
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
T

irano un sospiro di sollievo tutti coloro che quando guidano si fanno predere dalla foga e dalla voglia di premere il piede sul pedale dell'acceleratore. Infatti con l'ordinanza 12309/19 la Corte di Cassazione la VI Sezione civile concede la possibilità agli automobilisti di chiedere l'annullamento di una multa, fatta con l'autovelox, se il dispositivo è posizionato sulla carregiata opposta a quella del senso di marcia.


La decisione degli Ermellini

Secondo quanto previsto dal pronunciamento dei giudici della Corte Suprema di Cassazione, infatti, la multa è impugnabile con successo se il decreto prefettizio che autorizza il posizionamento dell'apparecchio elettronico di controllo prevede la sua installazione in direzione opposta a quella in cui viene effettivamente sistemato. Viene dunque confermato un precedente orientamento, espresso nell'ordinanza numero 23726 del 2018, e ribadito come non sia obbligatoria l'indicazione nel decreto prefettizio del lato della carreggiata in cui viene sistemato l'Autovelox, ma qualora sia prevista questa va rispettata. Diventano dunque più trasparenti le possibilità per vincere un ricorso: "Nel caso il decreto prefettizio abbia espressamente previsto il posizionamento del dispositivo lungo soltanto un senso di marcia e l'accertamento sia stato effettuato sul senso opposto, perché difettando l'adozione di uno specifico provvedimento, il verbale di contestazione differita della violazione prevista all'articolo 142 del Codice della Strada è affetto da illegittimità derivata".


Il caso nato da un ricorso di conducente di Isernia

La pronuncia è scaturita da un caso di un automobilista che aveva inoltrato un ricorso per una multa rimediata su una strada del Comune di Macchia d'Isernia. Aveva vinto sia davanti sia al Giudice di pace sia al Tribunale di Isernia. La multa era stata fatta con un Autovelox posizionato sul lato destro della carregiata, anziché sul sinistro, come previsto dal decreto prefettizio. Inoltre secodo i giudici della Cassazione le strade ad "alto scorrimento", per la loro natura, non sono adatte all'accertamento con stop del mezzo, dato che obligherebbero il conducente a continue frenate, ponendo a rischio l'incolumità di coloro che viaggiano. Occorre dunque prestare molta attenzione alla tipologia di strada in cui è stata fatta la multa. Senza determinate caratteristiche, la strada urbana ad alto scorrimento, non può essere considerata tale, con conseguente nullità della multa. Che viene in ogni caso stabilità in via definitiva dal Giudice. 

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Dispersione scolastica
RAPPORTO OXFAM

Cresce la dispersione scolastica

L'appello: "Il nuovo Governo investa nell’istruzione pubblica"
Italiani di seconda generazione
MIGRANTI

Istat: “I nuovi italiani sono oltre 1,3 milioni"

I bambini di seconda generazione costituiscono il 13% della popolazione minorenne
Il giornalista Angelo Paoluzi

È scomparso Angelo Paoluzi, firma del giornalismo italiano

Direttore di Avvenire, è noto il suo impegno per un'informazione cattolica
Migranti
MIGRANTI

Nuovi sbarchi a Lampedusa, hotspot in emergenza

Un centinaio di persone arriva direttamente in porto, il centro è sovraffollato. Altre 109 a bordo di Ocean Viking
Il ministro dell'Ambiente Sergio Costa
GOVERNO CONTE BIS

Decreto legge ambiente: sconti per chi rottama auto fino Euro4

Misure contro il consumo di plastica e per una mobilità sostenibile. Dal 2020 taglio 10% dei sussidi dannosi
OCSE

Crollano le richieste d'asilo in Italia: -58% nel 2018

Il dato nel rapporto annuale dell'Ocse "Migration Outlook". Lo scorso anno accolte oltre il 30% delle domande
La stazione Centrale di Milano
MILANO

Aggredisce militare e grida "Allah Akbar": "Volevo essere ucciso"

Espulso dalla Germania, non risulterebbero legami con il terrorismo. L'uomo, irregolare in Italia, è yemenita
Poligono di tiro

Quattro milioni di italiani armati

Cresce del 4% all'anno il numero di cittadini che hanno in casa un fucile o una pistola, quasi sempre per uso sportivo. Porto...
Delfino
ANIMALI

Non solo l'uomo: la resistenza agli antibiotici colpisce anche i delfini

Uno studio mette in luce i trend in linea con quelli dell'uomo.
Pirateria online
REATI ONLINE

Operazione europea contro le tv pirata: "spenta" Xtream Codes

Arrestato a Salonicco il fondatore e gestore della piattaforma. Solo in Italia gli utenti erano 5 milioni
Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella - Foto © Wiki
LAVORO

500 mila imprese: cantiere per la Roma del prossimo decennio

Giornata di dibattiti al Tempio di Adriano con il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella sul futuro della capitale
Simboli religiosi
DIALOGO INTERRELIGIOSO

"Liberiamoci dai fardelli della diffidenza che sfociano nell’odio"

L’arcivescovo di Matera-Irsina nel suo saluto alla delegazione interreligiosa di ebrei e musulmani