MERCOLEDÌ 03 GIUGNO 2015, 17:32, IN TERRIS

TREE BOOK: IL LIBRO CHE SI PIANTA PER DIVENTARE UN ALBERO

L'iniziativa è di una piccola casa editrice per bambini in Argentina

CLAUDIA GENNARI
TREE BOOK: IL LIBRO CHE SI PIANTA PER DIVENTARE UN ALBERO
TREE BOOK: IL LIBRO CHE SI PIANTA PER DIVENTARE UN ALBERO
Gli alberi vengono abbattuti per fare dei libri. Ma da oggi un libro può essere sotterrato per diventare un albero. È questa l’iniziativa lanciata a marzo dalla piccola casa editrice argentina per bambini Pequeno Editor, in colalborazione con l’agenzia pubblicitaria Fcb. L’idea consiste nel creare “libri-albero”, ovvero volumi che dopo essere stati letti, possono essere interrati e germogliare. Per questo sono completamente biodegradabili, scritti e disegnati con inchiostri ecologici e, nella filigrana delle pagine, sono inseriti semi di jaracanda, albero tipico della zona.

La casa editrice si propone quindi non solo di sensibilizzare i piccoli lettori ai problemi legati alla deforestazione e alla tutela del patrimonio naturalistico attraverso i propri racconti, ma anche di permettere che siano proprio i bambini a seguire il processo di recupero di un oggetto, che – una volta conclusa la sua funzione primaria – può dare inizio a un’altra vita. Il bambino inoltre impara così a prendersi cura di una piantina.

Il primo libro a far parte di questo progetto è intitolato Mi Papà Estuvo en la Selva (il mio papà si trovava nella giungla), un racconto dedicato ai lettori di 8-12 anni che la casa editrice aveva già pubblicato anni fa, ma che è stato riedito in questo particolare formato. La storia, narrata attraverso la voce di un bambino che descrive le avventure del padre nella foresta equatoriale, è basata su fatti realmente accaduti e vuole concentrarsi sul tema della biodiversità e della necessità di salvaguardare l’ambiente naturale in cui viviamo.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
No Tav da Eataly - © Il Giornale
MILANO

Assalto No Tav contro Eataly

50 attivisti spintonano i camerieri e urlano: "Studiare e lavorare è un ricatto"
La Suprema Corte australiana
AUSTRALIA

Rapporto sulla pedofilia, "una tragedia nazionale"

Presentate 409 raccomandazioni tra cui quella di rivedere il segreto della confessione e il celibato dei preti
Joe Biden
AUDIZIONI AL COPASIR

"Nessuna ingerenza russa": 007 italiani smentiscono Biden

L'ex vicepresidente Usa parlava di interferenze nella campagna per il referendum costituzionale
Assemblea regionale siciliana
PRESIDENZIALI ARS

Deficit di un voto, Micciché sfiora la nomina

Doppia fumata nera: rinviata a domani l'elezione del presidente dell'Assemblea siciliana
Calcio, Italia vs Spagna
MONDIALI RUSSIA 2018

Fuori la Spagna, dentro l'Italia

Per la Fifa le ingerenze del governo spagnolo possono essere sanzionate con l'esclusione della Roja dalla fase finale del...
Shopping natalizio per le vie di Milano
NATALE | COLDIRETTI

Il 39% degli italiani spenderà la tredicesima in regali

Ogni famiglia spenderà in media 528 euro tra cibo, viaggi e divertimento
Turista al Colosseo
MIBACT

Al via Passeggiate Fotografiche Romane

Dal 15 al 17 dicembre lungo 5 percorsi capitolini
Il sistema Kepler 90 e il nostro a confronto:
KEPLER

Scoperto il gemello del Sistema Solare

Formato da otto pianeti, dista 2.545 anni luce