VENERDÌ 03 APRILE 2015, 20:00, IN TERRIS

TANTI AUGURI PICCOLO PRINCIPE, IL ROMANZO COMPIE 70 ANNI

Il libro di Antoine de Saint-Exupery ha venduto circa 140 milioni di copie

AUTORE OSPITE
TANTI AUGURI PICCOLO PRINCIPE, IL ROMANZO COMPIE 70 ANNI
TANTI AUGURI PICCOLO PRINCIPE, IL ROMANZO COMPIE 70 ANNI
Festeggia oggi il compleanno il libro che ha fatto sognare intere generazioni: il Piccolo Principe compie oggi 70 anni. Durante questi anni il libro ha venduto più di 140 milioni di copie in tutto il mondo, tradotto in oltre 220 lingue e anche in brail. La storia racconta la fantastica vicenda di un aviatore, che mentre sorvola sul deserto del Sahara è costretto ad un atterraggio di emergenza. Qui incontra un bambino un po’ particolare, il Piccolo Principe, che dice di provenire da un altro pianeta, l’asteroide B12. Attraverso il racconto della sua avventura che l’ha condotto sulla terra possiamo vivere tutto lo spettro dell’umanità, trattato in una maniera delicata che riesce però ad arrivare nella profondità dell’animo umano, affrontando temi tutt’altro che banali, come il senso della vita, della bellezza, degli affetti. Un libro che si rivolge ai ragazzi e “a tutti i grandi che sono stati bambini ma non se lo ricordano più”, come dice lo stesso autore nella dedica del suo libro. La morte dell’autore non ha fatto che accrescere i suo mito, infatti venne abbattuto sul Mar Tirreno tra la Sardegna e la Corsica il 31 luglio 1944.

Per festeggiare questo anniversario speciale sono in arrivo tante novità, riedizioni ed esclusive, come la versione Anniversario del libro in brossura, in edizione speciale. La Fondazione Antoine de Saint-Exupery intende invece festeggiare il compleanno con una rappresentazione grafica tridimensionale delle sue illustrazioni, per fare in modo che possano essere apprezzate anche dai non vedenti. Infatti, come dice Nicolas Delsalle segretario della Fondazione, i disegni “non sono mai stati realizzati in rappresentazioni tridimensionali”. Infatti, della favola non incantano solo le parole, ma anche le immagini naif, realizzate dallo stesso autore, che riportano ogni lettore ai ricordi più dolci dell’infanzia.

Il 2015 inoltre sarà l’anno che vedrà anche una trasposizione cinematografica del capolavoro di Antoine de Saint-Exupery, diretto da Mark Osborne, regista di Spongebob e Kung-fu Panda, tra gli scettici che non credono che la pellicola possa rendere giustizia al libro, e chi non vede l’ora di poter comprare il biglietto del cinema. Sicuramente sono molte le aspettative.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Monsignor Antonio Riboldi
NAPOLI

Addio a monsignor Riboldi, protagonista della lotta alla camorra

Il vescovo emerito di Acerra (Napoli) si è spento all'età di 94 anni
Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella
MATTARELLA

"Il rispetto dei diritti umani è il pilastro di una società giusta"

Il messaggio del presidente della Repubblica in occasione della Giornata mondiale per i diritti umani
Il Duomo di Milano
CONCERTO DI NATALE

Arie sacre in Duomo di Milano

In scaletta le più belle "Ave Maria" del reportorio classico
La Stazione spaziale internazionale
MICRORGANISMI IN ORBITA

Trovati batteri terrestri all'interno della Stazione Spaziale

Sono stati portati in orbita dagli astronauti
il vescovo di Mazara del Vallo, monsignor Domenico Mogavero

Il senso d'umanità

In seguito alla decisione del Tribunale di sorveglianza di Roma che ha respinto la sua richiesta di sospensione della...
Una frazione di gioco di Juventus-Inter
CALCIO | SERIE A

Juve-Inter a reti bianche: Spalletti è ancora primo

I bianconeri giocano meglio ma non sfondano: 0-0. Il Napoli può tornare davanti